Rifinitura a porte chiuse

foggiaweb.it/foggiacalcio

Si terrà nel pomeriggio a porte chiuse allo Zaccheria l’ultimo allenamento della settimana in vista della sfida di domenica contro il Catanzaro. Alle 17:30 il tecnico rossonero Roberto De Zerbi sarà a disposizione dei media nella sala stampa Antonio Fesce dello stadio Pino Zaccheria.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia , altri tre punti per continuare a sognare

foggiaweb.it/foggiacalcio

Il Foggia ed il Catanzaro che si affronteranno domani pomeriggio allo Zaccheria con inizio ore 18 scenderanno in campo con il preciso intento di continuare a viaggiare in classifica. I calabresi che, approfittando del passo falso casalingo della Salernitana con il Lecce, potrebbero ambire al sorpasso ed il Foggia che se dovesse riuscire a conquistare altri tre punti avvicinerebbe la zona play off e magari cominciare a far sognare una piazza intera.

Le due formazioni arrivano al big match dopo una settimana vissuta con stati d’animo diversi. I rossoneri hanno lavorato con molta tranquillità recuperando l’intera rosa a disposizione del tecnico De Zerbi. I giallorossi di Moriero che sono alle prese con diverse assenze dovute ad infortuni che hanno mandato sul banco degli imputati addirittura il preparatore atletico Traficante.

Qui Catanzaro. In settimana mister Moriero ha provato diverse soluzioni andando al di là del solito modulo 4-2-3-1 utilizzato finora. A Foggia potrebbe esserci un 4-4-2 o addirittura un 4-3-3. A riposo Fofana, Silva Reis e Calvarese che non sono stati neanche convocati per la trasferta in Puglia. Barraco, Russotto e Maiorano sono partiti per Foggia ma non sono in buone condizioni fisiche.

Il tecnico ex Lecce ed Inter ha diversi dubbi di formazione che scioglierà molto probabilmente solo a poche ore dal match. Ma a Foggia il Catanzaro dovrebbe schierarsi con Scuffia tra i pali preferito all’ex rossonero Bindi, difesa a quattro con Daffara, Rigione, Ferraro e Di Chiara. A centrocampo dovrebbero agire Pacciardi, Vacca e Russotto dietro al tridente Pagano, Kamara  e Barraco.

Qui Foggia. Settimana di lavoro intenso per i ragazzi di De Zerbi che non ha problemi di formazione. Ha recuperato anche lo spagnolo Sainz Maza e tutta la rosa è a disposizione fatta eccezione per Richella che ha salutato i compagni con direzione Francavilla dopo aver rescisso il contratto. Unica apprensione le condizioni del Presidente Onorario Franco Locampo ancora ricoverato in ospedale dopo l’investimento subìto in Via Guido D’Orso in settimana.

Sarebbe bello se la formazione potesse dedicargli il successo domani contro il Catanzaro. De Zerbi ha ancora solo un dubbio da sciogliere e riguarda il ruolo di esterno destro d’attacco dove Bollino, Sarno e D’Allocco si giocano una maglia. 7

Per il resto formazione annunciata con Narciso tra i pali, difesa a quattro con Bencivenga e Agostinone esterni e la coppia centrale Potenza-Gigliotti a presidiare l’area foggiana.  A centrocampo Agnelli, Quinto e Gerbo ed il tridente formato da Bollino, o Sarno o D’Allocco, Iemmello e Cavallaro. Partita particolare per bomber Iemmello nativo e tifoso del Catanzaro che vorrebbe festeggiare con un gol contro i calabresi.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

I risultati degli anticipi della 10ma giornata Categoria: Ultime

foggiaweb.it/foggiacalcio

Quasi 5 vittorie esterne su 6 gare (la partita di Barletta è ancora in corso) negli anticipi della decima giornata:

Barletta – Matera 0-1  40′ Iannini (in corso)
Cosenza    – Juve Stabia 0-1  20′ Bombagi
Ischia Isolaverde – Paganese 0-2  3′ Herrera 44′ Herrera
Melfi – Messina 0-0
Salernitana – Lecce 1-3  5′ Calil 50′ Carrozza 57′ Sacilotto 81′ Doumbia
Savoia – Martina Franca 1-2  15′ Checcucci 78′ Fabiano (M) 86′ Arcidiacono (M)

Daniele Lizzi – Redazione Foggialandia.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Moriero ammette “a Foggia cambierò modulo di gioco” (VIDEO)

foggiaweb.it/foggiacalcio

Sarà un Catanzaro inedito quello che scenderà in campo allo “Zaccheria” di Foggia domenica pomeriggio. Checco Moriero dovrà fare a meno degli infortunati Fofana e Silva Reis oltre che del convalescente Calvarese.

Il tecnico giallorosso, quindi, sta pensando seriamente a cambiare modulo tattico, a Foggia farà a meno dell'”amato” 4-2-3-1 per lasciar spazio ad un 4-4-2 o un 4-3-3, lo conferma lui stesso in occasione della conferenza stampa di oggi.

Qui di seguito il video integrale della conferenza tratto dal canale ufficiale

da Catanzarosport24.it

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia – Catanzaro, i convocati di Moriero e De Zerbi

foggiaweb.it/foggiacalcio

Al termine della seduta di rifinitura, svolta in mattinata al Mirko Gullì di località Giovino, il tecnico Francesco Moriero ha convocato i seguenti diciannove giocatori per la gara di domani contro il Foggia: Barraco, Bindi, Vacca, Daffara, Di Chiara, Ferraro, Squillace, Ilari, Kamarà, Maiorano, Martignago, Morosini, Pacciardi, Pagano, Ricci, Rigione, Russotto, Scuffia e Yeboah.

Foggia Calcio: Narciso, Micale, Bencivenga, Gigliotti, Grea, Loiacono, POtenza, Agnelli, Agostinone, Gerbo, D’Allocco, Quinto, Sicurella, Bollino, Cavallaro, Leonetti, Iemmello, Sarno

da Catanzarosport24.it

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia Calcio a caccia del tris di vittorie consecutive

foggiaweb.it/foggiacalcio

Domani allo Zaccheria i rossoneri sfidano il Catanzaro per il secondo impegno interno di fila

Seconda gara interna consecutiva per il Foggia, che domani (ore 18) riceverà il Catanzaro reduce dal successo casalingo contro l’Ischia. I rossoneri puntano alla terza vittoria consecutiva per insediarsi nei quartieri alti della classifica.

Dove si trovano attualmente i calabresi a quota 17 punti, 4 in pù dei “satanelli”. Foggia-Catanzaro, valida per la 10.ma giornata di andata del campionato di Lega Pro, sarà arbitrata da Tardino di Milano.

da Daunianews.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Domani, ore 18.00, Foggia-Catanzaro. In caso di vittoria rossoneri tra le big

foggiaweb.it/foggiacalcio

Domani, alle 18.00, stadio Zaccheria, sotto la luce dei riflettori, in quello che sarà l’ultimo match della 10^ giornata, il Foggia va all’esame del Catanzaro di Checco Moriero. Terzi in classifica, i calabresi costituiscono per i rossoneri un test molto probante che aiuterà a capire con maggiore cognizione di causa il target di riferimento per la stagione.

Una vittoria (sarebbe la terza consecutiva) inserirebbe di diritto la formazione dell’ambizioso Roberto De Zerbi tra le big del campionato. Un solo dubbio per il tecnico rossonero.

Riguarda l’esterno destro alto. Ballottaggio solito tra D’Allocco, Bollino e, chissà, Vincenzo Sarno. Per il resto in campo dovrebbero andare Narciso tra i pali; Bencivenga, Potenza, Gigliotti e Agostinone a comporre la linea difensiva; Quinto, Agnelli e Gerbo a metà campo; Iemmello e Cavalaro a completare il tridente offensivo. Moriero, invece, alla luce dei forfait contemporanei dei due centravanti di ruolo, Fofana e Silva Reis, cambierà modulo abbandonando l’abituale 4-2-3-1 per il 4-4-2 o il 4-3-3. Direzione di gara affidata al signor Tardino di Milano

da Teleradioerre.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

I RINGRAZIAMENTI DI LO CAMPO

foggiaweb.it/foggiacalcio

“Ringrazio tutti i tifosi del Foggia che attraverso la mia famiglia ed i social network mi hanno fatto arrivare tutto il loro affetto. Sono stati importanti per me in questi giorni difficili, ho sentito tutto l’affetto che i tifosi del Foggia nutrono verso di me. Arrivederci a presto e Forza Foggia”.

Questo il messaggio che il Presidente Onorario del Foggia, Franco Lo Campo, ha voluto far arrivare ai tifosi attraverso il Foggia Calcio. Lo Campo è uscito oggi dall’ospedale dopo l’incidente in cui è rimasto coinvolto mercoledì scorso. Tutto bene e presto sarà di nuovo allo stadio a tifare Foggia.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

VIDEO: LA CONFERENZA STAMPA DI DE ZERBI PRE-CATANZARO

foggiaweb.it/foggiacalcio

Ecco le parole del mister del Foggia Roberto De Zerbi nella conferenza stampa pre-Catanzaro

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

DE ZERBI: “VOGLIAMO ESSERE CONTINUI NEL GIOCO E NEL RISULTATO”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Ecco le parole del mister rossonero Roberto De Zerbi nella conferenza stampa pre-partita:

“Vogliamo essere continui sotto il profilo del gioco. Domani è una partita che risultato e gioco vanno di pari passo. Se faremo una partita buona, tenendo la palla e andandocela a riprendere subito con aggressività e pressione.

Noi abbiamo preparato la partita sia se il Catanzaro venga a giocare con il 4-3-3 che con il 4-4-1-1 . Loro sono molto organizzati ed hanno buone individualità. Noi dobbiamo pensare a noi ed avere la pressione giusta per essere equilibrati.

Sarà una partita che farà storia a sé perché vediamo partita per partita. Da martedì ci alleniamo per questo impegno e se dovessimo vincere e far bene gli altri capirebbero che non scherziamo e vogliamo essere protagonisti, partita per partita in questo momento.

I dubbi li ho quando a livello fisico c’è qualcosa che non torna oppure c’è un giocatore che si sta imponendo e non mi permette di voltarmi dall’altra parte. Ho in testa un 11 di partenza. C’è qualcuno che è di rendimento e affidamento maggiore e qualcun altro che va in concorrenza con qualcun altro. Sto guardando l’allenamento ma non solo.

Sarno sta crescendo molto e sarà un valore aggiunto per tutta la squadra. È un ragazzo che ci tiene tantissimo e ci aspettiamo tutti tanto, ma deve stare tranquillo perché ha una squadra che lo supporta. Non deve sentirsi il responsabile assoluto.

Bollino è cresciuto molto fisicamente. Nonostante sia un esterno, svelto e rapido, ha pagato un po’ la preparazione. Sta diventando più brillante con un buon cambio di passo. I giovani hanno bisogno dei loro tempi. Un altro che farà bene e si farà apprezzare e Sainz-Maza. Per me è potenzialmente molto forte.

Finora non hanno avuto spazio Altobelli e Curcio che devono migliorare ancora un po’. Io tengo in considerazione tutti ma ho le mie idee in testa.

Solo una volta, a Lamezia, la scelta dell’esterno offensivo mi ha vincolato nel ruolo di terzino destro. Lì decisi di mettere Loiacono che è un altro che sta avendo un rendimento altissimo. Mi dà soddisfazione vedere che quando metto in campo i giocatori che stavano in panchina o che giocano meno riescono ad entrare bene in partita. Hanno dei comportamenti esemplari.

Ci siamo allenati su campi pesanti ma Sainz-Maza sta facendo bene. Ha sofferto molto per l’infortunio e ce la sta mettendo tutto per riprendersi. È un giocatore dal potenziale enorme che ci potrà essere molto molto utile.

Ho visto qualche partita del Catanzaro ed è una squadra costruita per vincere. Anche la Salernitana lo era ma l’abbiamo messa sotto. La preparazione della partita ci porta a dire che vogliamo essere padroni del campo, avere il pallino del gioco e creare occasione. Dobbiamo migliorare ancora su tutto ed imparare quello che non sappiamo cercando di concretizzare di più e senza concedere errori agli avversari che ci mettano in difficoltà. Di Piazza solo davanti a Narciso nasce da un errore nostro su calcio d’angolo, ma è solo l’ultimo caso. Stiamo lavorando su questi aspetti.

Loro hanno giocatori molto forti in ogni reparto. Dirne uno vorrebbe dire dimenticarne qualcun altro. Dobbiamo pensare ai miei.

Non ci sarà un calo di tensione dopo le due vittorie. Se uno vince due partite ma prima delle due partite vinte c’è stata aria di malumore nonostante non lo meritassimo perché avevamo prestazioni buone, non deve pensare di essere arrivato dopo 2 vittorie.

Iemmello deve farsi vedere in campo nella maniera giusta. In campo giocherà per il Foggia ed avrà ancora più voglia di farsi apprezzare.

Io sono abbastanza equilibrato. Ora sono tutti baci e abbracci dopo due vittorie. Io non sono più giocatore ma sono allenatore e devo migliorare tutto come tutti gli allenatori. Non mi rilasso e voglio portare i risultati.

Poi paralleli, non paralleli, contano solo i risultati. Se oggi avessimo i punti che il campo ha detto, almeno 4 punti in più, avremmo parlato di un’altra squadra, un altro allenatore e tutto.

Sono contento di tutto ed è questa la cosa che mi interessa. Sono ambizioso e quando parliamo di complimenti sono sempre molto tranquillo perché 2 vittorie non saziano né me né la squadra, quando saranno 4 o 5 sarà peggio di adesso.

Domani è una partita in cui possiamo far capire alla gente che ci siamo. Vincendo anche domani e facendo una bella partita anche la città inizia a parlare di noi ed aumenterebbe la voglia. Questo finora non è ancora partito in città anche perché la conosco. Mi farebbe molto contento riuscire a riportare la gente vera allo stadio.

Per domani per me comunque sarebbero pochi per il potenziale che ha Foggia. Non mi sto a lamentare e so che la gente risponde se noi chiamiamo, e per farlo bisogna vincere giocando bene. Ora siamo noi che dobbiamo trascinare la gente. Poi sarà la gente a trascinare noi e questo la squadra lo sa bene.”

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

QUI CATANZARO – MORIERO: «NON CONTA IL MODULO, CONTA L´ATTEGGIAMENTO»

foggiaweb.it/foggiacalcio

Il Catanzaro cambierà schieramento. Da decidere se sarà un 4-4-2 o un 4-3-3
Seduta a porte chiuse oggi al “Ceravolo” per la squadra di mister Moriero e pertanto sono poche le indicazioni tecniche che possiamo fornire.

Prima dell´allenamento il mister si è intrattenuto con la stampa e chiaramente il principale argomento è stato il cambio di modulo forzato, che si è costretti ad apportare per via degli infortuni dei due centravanti di ruolo.

«C´è ancora un altro giorno di lavoro e decideremo. 4-4-2 o 4-3-3 sono delle opzioni, ma ciò che conta è l´atteggiamento della squadra. Se Kamarà – ha detto Moriero – giocherà da punta centrale è chiaro che dovrà cambiare il modo di gioco, lui va servito in una certa maniera e non può essere lasciato in avanti da solo.

In questa settimana – ha proseguito il tecnico – abbiamo lavorato proprio per mettere a proprio agio i calciatori a secondo delle loro caratteristiche. Fra l´altro è da inizio stagione che proviamo più moduli. Dobbiamo essere bravi noi a sopperire alle assenze perché gli infortuni fanno parte del calcio. Io mi auguro soltanto di scegliere bene».

Oltre a Fofana, Silva Reis e Calvarese a fuori uso, al tecnico è stato chiesto la condizione dei calciatori come Barraco, Russotto e Maiorano, che in settimana hanno svolto lavoro differenziato.

«Qualcuno – ha detto Moriero – ha qualche problemino di lieve entità e ne dovrò parlare con i medici. Ciò che voglio fare notare è che chi lavora a parte lo fa perché già aveva avuto qualche problema nella propria carriera che noi già sapevamo e avevamo messo in preventivo».

A tal proposito il mister spezza un ulteriore lancia a favore del preparatore Traficante, salito sul banco degli imputati, dopo alcuni cali fisici notati nelle partite precedenti.

«Noi – ha detto il mister – settimanalmente facciamo i test e dal punto di vista fisico i calciatori corrono, lo vediamo attraverso i grafici. Il problema vero è che dobbiamo essere bravi a gestirci nei 90 minuti, facendo correre a vuoto gli avversari e demotivandoli. Non cerchiamo e non vogliamo alcun alibi sulla preparazione, dobbiamo essere bravi a gestire la gara, i ritmi; a volte facciamo di più sprecando molte energie mentali e su questo stiamo lavorando per correggerci e migliorarci».

E ancora Moriero: «Una squadra che gioca a 100 allora per tutta la partita è impossibile vederla, le ultime due sfide ci hanno insegnato che in alcuni momenti è necessario gestirci meglio. Anche chi entra dalla panchina – ha detto il tecnico – non deve essere condizionato psicologicamente e deve dare tutto, compreso io che sono l´allenatore, aggiungendo ad esempio un centrocampista per aiutare chi è in difficoltà o togliendo un attaccante, sapendo a priori – ha chiosato Moriero – che se le scelte andranno bene sarò bravo oppure se andrà male sarà mia la responsabilità».

Ancora sul calo fisico il mister ha sottolineato «di valutare il fatto che ogni partita ha una sua storia, ad esempio a Benevento, dopo un primo tempo attendista siamo usciti fuori nella ripresa».

Sulla prossima partita di Foggia, il tecnico sa che si affronterà una squadra che sta bene e che gioca un buon calcio e ribadisce l´importanza dell´atteggiamento, perché deve essere il Catanzaro a imporre il proprio gioco.

Alla domanda sui possibili ritocchi di mercato a gennaio, visto anche il problema-infortuni, il tecnico è stata abbastanza esplicito. «Io ho fiducia nei miei ragazzi e non è previsto nessun arrivo, così come è presto guardare già d´adesso al mercato di gennaio. La domanda andrebbe girata al Direttore. Noi abbiamo costruito una squadra con quel tipo d´attaccante, con quelle caratteristiche non da bomber e sono certo che parecchi dei nostri calciatori andranno in doppia cifra. Nelle mie squadre gli attaccanti hanno sempre segnato – e a tal proposito ricorda i 13 goal di Santoruvo quando il tecnico leccese allenava a Frosinone.

«Fofana – ha proseguito Moriero – a Lamezia poteva segnare almeno una doppietta, l´importante è esserci perché i goal, se crei tante occasioni, arriveranno e di questo non sono preoccupato, semmai sono dispiaciuto perché ho perso due calciatori per un mese».

In chiusura una simpatica battuta del mister quando gli si chiede di Iemmello (a luglio vicino al Catanzaro) che domenica sarà nostro avversario. Alla domanda se gli sarebbe piaciuto averlo nella sua squadra, ha risposto così: «io, più giocatori offensivi ho e più sono contento».

da uscatanzaro.net

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

IL DIRETTORE DI GARA: IL SIG. ANDREA TARDINO DI MILANO

foggiaweb.it/foggiacalcio

Il match che vedrà il Foggia ospitare il Catanzaro tra le mura amiche dello Zaccheria sarà arbitrato dal Sig. Andrea Tardino di Milano.

Il fischietto milanese, che ha esordito in CAN PRO il 20 novembre 2011 in un Gavorrano – L’Aquila 1-1, vanta 41 direzioni in Lega Pro.

Nei precedenti in queste categorie ci sono state moltissime vittorie per le formazioni di casa, ben 23, con pareggi e vittorie esterne fermi entrambi a quota 9.

Nelle gare dirette dall’arbitro lombardo sono state messe a segno 109 reti, 70 da parte delle squadre di casa contro 39 realizzate dagli ospiti, per una media gol/partita di 2,65.

il risultato più frequente è La vittoria casalinga per 1-0, finale di 6 partite su 41. Segue al secondo posto il pareggio per 1-1, 5 su 41, e al terzo posto il trio composto dal 3-1, 3-2 ed 1-2, con 4 su 41.

Il Sig. Andrea Tardino della sezione AIA di Milano, che ha già diretto il Foggia nella partita persa il 14 febbraio scorso per 2-1 allo Zaccheria contro il Messina e nella vittoria nella Wuber Cup di questa estate per 1-0 sul Teramo, mentre non ha mai diretto il Catanzaro, sarà coadiuvato dal Sig. Stefano Pizzagalli della sezione AIA di Pesaro, che non ha mai segnalato finora nessuna delle due squadre, e dal Sig. Giuseppe Macaddino della sezione AIA di Rimini, che ha sbandierato il Foggia nel pareggio esterno per 0-0 conto il CTL Campania del 17 novembre 2012, mentre è anch’egli alla prima direzione in una gara del Catanzaro.

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Rifinitura a porte chiuse, poi parla De Zerbi

foggiaweb.it/foggiacalcio

Si terrà nel pomeriggio a porte chiuse allo Zaccheria l’ultimo allenamento della settimana in vista della sfida di domenica contro il Catanzaro.

Alle 17:30 il tecnico rossonero Roberto De Zerbi sarà a disposizione dei media nella sala stampa Antonio Fesce dello stadio Pino Zaccheria.

Ufficio Stampa Foggia Calcio SRL

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Domani, ore 18.00, Foggia-Catanzaro. In caso di vittoria rossoneri tra le big

foggiaweb.it/foggiacalcio

Domani, alle 18.00, stadio Zaccheria, sotto la luce dei riflettori, in quello che sarà l’ultimo match della 10^ giornata, il Foggia va all’esame del Catanzaro di Checco Moriero. Terzi in classifica, i calabresi costituiscono per i rossoneri un test molto probante che aiuterà a capire con maggiore cognizione di causa il target di riferimento per la stagione.

Una vittoria (sarebbe la terza consecutiva) inserirebbe di diritto la formazione dell’ambizioso Roberto De Zerbi tra le big del campionato. Un solo dubbio per il tecnico rossonero. Riguarda l’esterno destro alto. Ballottaggio solito tra D’Allocco, Bollino e, chissà, Vincenzo Sarno.

Per il resto in campo dovrebbero andare Narciso tra i pali; Bencivenga, Potenza, Gigliotti e Agostinone a comporre la linea difensiva; Quinto, Agnelli e Gerbo a metà campo; Iemmello e Cavalaro a completare il tridente offensivo. Moriero, invece, alla luce dei forfait contemporanei dei due centravanti di ruolo, Fofana e Silva Reis, cambierà modulo abbandonando l’abituale 4-2-3-1 per il 4-4-2 o il 4-3-3. Direzione di gara affidata al signor Tardino di Milano

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Napoli:”Foggia-Catanzaro da 1x”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Da calciatore è stato protagonista in Serie B e C, indossando maglie prestigiose fra cui quelle di Foggia, Cosenza, Catania, Marsala e Cavese. Da qualche anno è diventato allenatore, sbarcando anche in Lega Pro dove nell’ultima stagione ha sfiorato una clamorosa rimonta salvezza con il Martina Franca.

In precedenza aveva guida nei Dilettanti compagini ambiziose del calibro di Licata, Cosenza e Taranto. In attesa di tornare su qualche panchina mister Tommaso Napoli si è messo in gioco per TLP, vaticinando le principali sfide del fine-settimana in terza serie.

Girone A

Albinoleffe-Alessandria: “I piemontesi sono una delle squadre più attrezzate del torneo, ma lontano dal Moccagatta faticavano a decollare. I bergamaschi sono un osso duro per tutti”. Pronostico X

Bassano Virtus-Torres: “I veneti sono una lieta sorpresa solo in apparenza, visto che l’anno scorso avevano fatto benissimo. La Torres sta facendo ottime cose e tanno disputando un discreto campionato. Sarà una gara molto aperta fra due squadre che giocano un calcio piacevole”. Pronostico 1/2

Mantova-Monza: “I brianzoli sono una delle pretendenti alla vittoria del campionato. La squadra dopo l’avvio in sordina si stanno riprendendo, nonostante le problematiche societarie e la poca chiarezza intorno al club. Il Mantova è in ripresa ma inferiore alla truppa monzese”. Pronostico X2

Novara-Sudtirol: “I padroni di casa hanno a propria disposizione un grandissimo organico. I piemontesi sono la corazzata del campionato, nonostante Mimmo Toscano cerchi di far tenere ai propri calciatori i piedi per terra. Gli altoatesini hanno giovani interessanti, ma al Piola sarà dura uscire imbattuti”. Pronostico 1

Pordenone-Pavia: “Maspero non conosce vie di mezzo, o vince o perde. Pratica un calcio molto offensivo e in trasferta spesso rischia di prendere parecchi contropiedi. I neroverdi mi hanno deluso e sinora hanno fatto fatica. Credo possa essere la gara giusta per i pavesi per tornare a vincere lontano da casa”. Pronostico 2

Girone B

Ascoli-Gubbio: “I bianconeri sono stati costruiti per vincere. Petrone sta facendo cose eccellenti, è un tecnico che non lascia nulla al caso e i risultati sono la diretta conseguenza del suo lavoro. Acori è preparato, ma l’organico umbro non è all’altezza di quello marchigiano”. Pronostico 1

Grosseto-Spal: “Mi aspetto una bella partita. I maremmani sono indecifrabili: in trasferta brillano mentre in casa faticano più del dovuto. Pure gli estensi hanno le carte in regola per restare in alto sino alla fine. Sarà un match combattuto”. Pronostico 1X

L’Aquila-Pisa: “Sarà un incontro decisamente aperto e divertente fra due organici molto importanti. Zavettieri sta facendo grandi cose, riportando gli abruzzesi nelle posizioni che contano della classifica. Il Pisa non può sbagliare e deve tornare al successo”. Pronostico 1/2

Pistoiese-Teramo: “Entrambe le squadre hanno le carte in regola per restare in alto tutta la stagione. Giocano bene e hanno giovani e individualità molto interessanti. Probabile una partita divertente e ricca di gol”. Pronostico X

Reggiana-Tuttocuoio: “Alvini e i toscani stanno facendo benissimo, ma la Reggiana viaggia sulle ali dell’entusiasmo. Credo che i padroni di casa possano mantenere il primato in classifica”. Pronostico 1

Girone C

Barletta-Matera: “Il Matera è chiamato al riscatto dopo la prova deludente contro il Cosenza, ma pure i padroni di casa non possono sbagliare. Le ultime sconfitte hanno creato qualche tensione nella tifoseria pugliese. Mi aspetto una gara molto delicata”. Pronostico 1/2

Cosenza-Juve Stabia: “I calabresi cercano continuità dopo l’exploit di Matera, ma non sarà semplice visto che la Juve Stabia è una squadra decisamente competitiva. Mi aspetto un bel duello in mezzo al campo fra Caccetta e La Camera, due calciatori di categoria superiore”. Pronostico 1X

Foggia-Catanzaro: “Un match dal sapore di amarcord. Per blasone meriterebbero almeno la Serie B. I pugliesi in casa sono micidiali; mentre i giallorossi non stanno convincendo e Moriero e Ortoli sono già stati contestati”. Pronostico 1X

Lupa Roma-Casertana: “I campani hanno buonissime individualità e possono lottare per la promozione. La Lupa Roma gioca un ottimo calcio e può disputare un campionato di alto livello. La maggior esperienza della truppa di Gregucci potrebbe risultare decisiva. Elementi come Fumagalli, Antonazzo, Rajcic e Cissè sono determinanti in Lega Pro”. Pronostico 2

Vigor Lamezia-Reggina: “Come in tutti i derby può accadere ogni cosa. Sarà una sfida particolare nella quale l’equilibrio dovrebbe regnare sovrano”. Pronostico X

da Tuttolegapro.com

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Iemmello: ”In caso di gol al Catanzaro non esulterò”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Pietro Iemmello analizza il momento rossonero e presenta la prossima gara di domenica contro il “suo” Catanzaro.

“ Contro il Savoia l’importante era vincere aldilà se ho segnato io o meno. Sarebbe bello poterci confermare anche domenica prossima con il Catanzaro. Il gol contro i campani è uno schema provato e riprovato durante gli allenamenti settimanali con il blocco da parte dei miei compagni ed il mio movimento verso l’area. Una vittoria che è servita a dare continuità non solo ai risultati ma al successo di Ischia.

Domenica arriva il Catanzaro. Sono molto legato a quei colori considerato che da ragazzino andavo in curva. Ricordo i gol di Corona che servirono alla vittoria finale del campionato. Non immagino come possa essere segnare al Catanzaro ma di certo non potrei esultare se dovessi fare centro. Loro sono un gruppo molto omogeneo e forte con calciatori esperti ed importanti che possono cambiare il volto della gara da un momento ad un altro.

Personalmente sono contento di come mi sto disimpegnando ma ho il rammarico che forse qualche gol in più avrei potuto segnare. A centrocampo ricordo la presenza di un elemento come Vacca che è un lusso per la categoria. Ambisco ad andare in doppia cifra e realizzare più gol di quelli fatti precedentemente in carriera. Due o tre anni fa fui sul piede di essere acquistato dal Catanzaro ma poi non se ne fece più nulla.

Domenica il Catanzaro potrebbe cambiare modulo in considerazione dell’assenza di due punte importanti in avanti. Hanno una difesa fortissima e per questo mi aspetto un match bello tirato soprattutto nelle prime battute. Abbiamo lavorato bene anche se il campo di Amendola è un po’ pesante ma il mister ha organizzato degli allenamenti per non stancarci più di tanto.

In classifica ci mancano i punti con Aversa e Cosenza. Ma con la Salernitana abbiamo giocato la migliore partita di questa stagione. Contro i calabresi non sarà importante la prestazione del singolo o magari il gol di questo o quel calciatore ma sarà importante la prestazione di tutto il gruppo.

Quest’anno è la mia prima esperienza al sud. Tra nord e sud c’è molta differenza. Qui il tifo ti fa sentire un vero calciatore. Il calore e la passione della gente sono il massimo per noi. Fare gol è sempre bello ma farlo qui allo Zaccheria ti dà una sensazione positiva in più”.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Lega Pro, Girone C: il programma della decima giornata

foggiaweb.it/foggiacalcio

Si parte col botto! Salernitana e Lecce aprono la decima giornata.

In quel della Lega Pro ha avuto inizio, col derby del Vigorito, il ciclo infernale della Salernitana di Menichini, come previsto da calendario. I granata, dopo lo scontro diretto col Benevento, attendono questa sera all’Arechi il Lecce di Fabrizio Miccoli, altra candidata alla vittoria finale, inaugurando così questo decimo turno di campionato.

Il trainer toscano non ammetterà errori ai suoi, poiché, da qui ad un mese circa, li attendono sfide altrettanto delicate come Catanzaro e Matera. Vietato sbagliare dunque, uno slogan che non può che interessare anche il Benevento, impegnato domenica nell’insidiosa trasferta di Aversa.

Se da un lato appare come un’avversaria abbordabile, dall’altro la Normanna, con il cambio di allenatore avvenuto in settimana, necessita ora di una scossa per scrollarsi di dosso un avvio difficile ed iniziare la rimonta. Trasferte altrettanto complicate per Casertana e Catanzaro, impegnate rispettivamente ad Aprilia e Foggia.

I falchetti troveranno sul proprio cammino una Lupa Roma che vuol ritrovare la vittoria, dopo due pareggi di fila, per mettere fiato sul collo alle grandi, mentre le aquile andranno di scena in uno Zaccheria versione bolgia dantesca, perché, insieme ai diavoli rossoneri, dovranno affrontare anche un pubblico delle grandi occasioni, che non si lascerà scappare l’evento, entusiasmato com’è dalle ultime prove offerte dai propri beniamini.

Nella lunga carreggiata degli anticipi del sabato, si parte con un’altra big, la Juve Stabia, la quale ha steccato la doppia in casa con Lecce e Messina, portando a casa solo due punti. L’opportunità per rifarsi si presenta al San Vito, dove le vespe faranno visita al Cosenza di Cappellacci, reduce dal miracolo di Matera e intenzionato a dar seguito al brillante risultato da poco ottenuto.

Ma il sabato di Lega Pro regala a tutti gli appassionati altre tre sfide ad alta tensione in proiezione salvezza: Ischia e Paganese si giocano un’ opportunità di non poco rilievo per allontanare i fantasmi di un tenebroso avvio, mentre per Melfi e Savoia, impegnate in casa rispettivamente con Messina e Martina, si prospetta una favorevole occasione per mettere a segno il colpo grosso.

Il Puttilli di Barletta vuole avere un sapore di vendetta per il Matera, chiamato a riscattare la pesante sconfitta subita ad opera del Cosenza in quel del Franco Salerno; i pugliesi dal canto loro invocano disperatamente la vittoria, poiché nelle ultime cinque gare hanno collezionato due pareggi e tre sconfitte, mettendo a segno un solo gol: il vortice play out incombe alle loro spalle.

Nella domenica dei big match c’è spazio anche per quello tutto calabrese tra Lamezia e Reggina: ai sogni dei biancoverdi risponde la paura degli amaranto, precipitati in penultima posizione in classifica e che al D’Ippolito promettono battaglia pura.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Scherma, Iandolo e Albanese si qualificano alla prima prova “Giovani”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Campionato italiano, in gara a Salsomaggiore

Primo impegno per i “Cadetti” di sciabola e fioretto del Circolo Schermistico Dauno a Salsomaggiore Terme, per la prima prova valida per il Campionato Italiano.

UNDER 17. Nel Fioretto maschile Francesco Pio Iandolo, al primo anno di impegni nella categoria riservata agli under 17, è riuscito a qualificarsi per la prima prova della categoria superiore, under 20, classificandosi al 43esimo posto dopo una gara iniziata con 5 vittorie su 6 incontri nel girone di qualificazione e proseguita con la vittoria su Joshua Bifolco del Club Scherma Frascati.

A frenare le ambizioni del 15enne fiorettista è arrivata la sconfitta per entrare nei primi 32 per mano di Tommaso Biondo del Club Scherma Padova (15-10).

ALLE SOGLIE DEI 16. Meglio è andata a Michele Albanese, 22esimo al termine di una gara condotta sempre all’attacco. Dopo aver concluso il girone di qualificazione con tutti gli incontri vinti, Albanese ha abilmente superato le prime due “dirette” del tabellone principale prima di fermare la sua gara alle soglie dei 16 per una sconfitta subita da Tommaso Faccioli del Petrarca Padova (15-8).

FIORETTO FEMMINILE. Giornata non proprio positiva, invece, per Elisa Lombardo nel fioretto femminile e Serena D’Angelo nella sciabola femminile. Il discorso qualificazione alla finale per loro è rinviata alla prova “casalinga” di Foggia, con il Circolo Schermistico Dauno già impegnato nell’organizzazione della seconda prova nazionale “Cadetti” del 25 e 26 Gennaio 2015.

da Foggiacittaaperta

Pubblicato in Sport Vari | Contrassegnato | Lascia un commento

VERSO LA SFIDA DI DOMENICA Cuore Iemmello «Tifo Catanzaro. Ma devo batterlo»

foggiaweb.it/foggiacalcio

Quella col Catanzaro non sarà una gara normale per Pietro Iemmello. Per la prima volta, l’attaccante affronterà da avversario la squadra della sua città, di cui è tifoso. «Da piccolo ho seguito i giallorossi in curva — racconta il centravanti calabrese -. Per me sarà emozionante, ci tengo a fare bene.

Darò tutto per il Foggia, sono un professionista e devo rispettare società, compagni e tifosi». Contro il Catanzaro i rossoneri proveranno a inanellare la terza vittoria consecutiva. «È importante dare continuità ai risultati — dice ancora Iemmello —. Un altro successo ci darebbe un’altra dimensione di classifica. Abbiamo rispetto per i nostri avversari, ma non li temiamo».

Ultime - Per la sfida di domenica De Zerbi avrà tutti a disposizione. Infine, è stato rescisso il contratto col giovane attaccante Richella, accasatosi alla Virtus Francavilla. Confermata la capienza dello Zaccheria a 3.900 spettatori, non si terrà questa settimana la commissione di vigilanza.

da la Gazzetta dello Sport

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

LE SFIDE CON JUVE STABIA E MATERA: ECCO LE DATE

foggiaweb.it/foggiacalcio

Si giocherà sabato 15 novembre alle 16.00 la gara Juve Stabia-Foggia valevole per la 13′ giornata di andata. Impegno alla domenica invece per la sfida della 14′ giornata contro il Matera che si giocherà il 23 novembre sempre alle ore 16.00.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Chi l’ha detto che la pesistica non è uno sport per donne?

foggiaweb.it/foggiacalcio

Sono i risultati dei campionati regionali della disciplina a smentire la comune credenza. Sul podio di Copertino, infatti, sorridono Benedetta Nestola, Francesca Maria Torsello, Giulia Chiriatti e Martina La Cecilia

Il team della Accadema Veneziano

E chi l’ha detto che la pesistica non possa essere uno sport per donne? Chiunque l’abbia detto, è stato smentito dalle gare dello scorso fine settimana a Copertino, dove si sono svolti i campionati regionali assoluti di pesistica. Tra i 93 atleti complessivamente iscritti, cinque piazzamenti sono arrivati per la disciplina foggiana.

E quattro, arrivano dalle classifiche del gentil sesso. Per lo storico team dell’Accademia Atletica Veneziano, infatti, sono salite sul podio Benedetta Nestola nei kg 69, che ha conquistato l’argento, mentre le compagne di squadra Francesca Maria Torsello e Giulia Chiriatti hanno occupato il gradino più alto del podio (nei 53 kg e nei 69kg).

Il sigillo per il Team dell’Accademia Veneziano, però, lo mette Francesco Rizzo che si aggiudica la categoria dei Kg. 105. La gara di Copertino ha segnato anche l’esordio nella disciplina per la foggiana Martina La Cecilia che, con la maglia del Crossfit 080, si aggiudica la competizione per la categoria -48kg. Saranno ora le liste nazionali ad indicare i finalisti dei campionati italiani, in programma il 13 e 14 dicembre a Valenzano.

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Sport Vari | Contrassegnato | Lascia un commento

Il “PalaDante” gongola con i canestri della Webbin Manfredonia

foggiaweb.it/foggiacalcio

La vittoria contro la Bawer Altamura ha sancito definitivamente l’amore tra il pubblico sipontino e la formazione di Gianpio Ciociola. Che si gode il successo ma prepara la trasferta di Bari

 

È stata una prima casalinga piena di emozioni quella della Webbin Angel Manfredonia, che domenica scorsa ha affollato il “PalaDante” per il match di basket di serie C contro la Bawer Altamura. La vittoria dei padroni di casa ha galvanizzato un ambiente già carico di attesa, che ha goduto di un pomeriggio di pallacanestro pieno di spettacolo ed entusiasmo, grazie alle giocate di Bohanon e compagni.

Ma Gianpio Ciociola, tecnico dei sipontini, predica calma: «Non è e non sarà un campionato facile, anzi è molto equilibrato e ogni partita esprime una storia a sé». Così, la Webbin Manfredonia in questi giorni è a lavoro per sistemare gli ultimi dettagli del prossimo match, la trasferta contro l’Angiulli Bari di sabato pomeriggio.

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Sport Vari | Contrassegnato | Lascia un commento

Esame Catanzaro per i rossoneri

foggiaweb.it/foggiacalcio

Ancora un impegno casalingo per i rossoneri, a caccia della terza vittoria consecutiva.

E’ il calendario a dare una mano al Foggia in questo momento chiave della stagione. Sebbene l’avversaria è una delle più forti di questo girone, i rossoneri potranno contare ancora sul calore dei cinquemila dello Zaccheria che proveranno a spingere i ragazzi verso la zona play-off distante appena quattro punti.

La “pareggite cronica” del girone, è il frutto di un campionato molto equilibrato, dove nessuna squadra è stata capace fino a questo momento di affermarsi con autorità su tutte, e molte outsider stanno dando del filo da torcere proprio alle prime della classe. Una delle “sorprese” è sicuramente questo Foggia, che sta iniziando pian piano a macinare gioco e a raccogliere risultati importanti, trovando nella propria difesa un punto di forza ineccepibile.

CATANZARO Domenica in capitanata arrivano le aquile giallorosse, guidate in panchina dall’ex giocatore dell’Inter Checco Moriero. I calabresi, nonostante la vittoria sull’Ischia nel turno precedente con il minimo scarto, non stanno vivendo certamente il loro momento migliore, visti i tanti infortuni che stanno falcidiando soprattutto il reparto offensivo e un calo evidente sul profilo del gioco.

L’attacco dei giallorossi, malgrado tutto, è comunque atomico, e domenica Potenza e Gigliotti dovranno faticare non poco per spegnere le folate dei bravissimi Russotto e Kamara.

 

Il primo sta letteralmente trascinando la squadra a suon di goal e prestazioni maiuscole, mentre il secondo, è una vecchia conoscenza della Serie A e della Premier League, in cui ha militato con le maglie di Fulham, Portsmouth e West Bromwich Albion, prima di essere girato in prestito al Celtic Glasgow con cui ha realizzato due reti in nove presenze.

Il Catanzaro comunque è una squadra molte forte, che come annunciato ad inizio stagione dalla stessa dirigenza giallorossa, punta alla promozione in serie B, con la speranza di arrivare tra i cadetti dalla porta principale, evitando la lotteria dei play-off.

Il modulo che adotta Mister Moriero è un 4-2-3-1 molto frizzante, dove la grandissima qualità del centrocampo, Pagano su tutti, permette di costruire un’importante mole di gioco, oltre a dispensare palloni invitanti per gli attaccanti.

Tra i pali troviamo un superlativo Scuffia, che per ben quattro volte ha salvato il Catanzaro dalla rimonta ischitana nella scorsa partita, protetto da una difesa molto abbottonata in cui è titolarissimo Michele Rigione, che ha vestito la casacca rossonera quattro stagioni fa con Zeman.

Come detto oltre ad una condizione fisica precaria, il Catanzaro si presenterà allo Zaccheria senza Fofana e Silva Reis, usciti malconci dalla sfida del Ceravolo contro l’Ischia, mentre per il resto non ci saranno grandissime variazioni nell’undici titolare che sarà proposto dall’allenatore.

FOGGIA Ben diversa la situazione in casa Foggia. I ragazzi stanno vivendo un periodo di forma smagliante e non perdono ormai da cinque turni. La vittoria meritata contro il Savoia, ha permesso alla squadra di portarsi a ridosso del gruppone di testa, staccandosi ulteriormente dalla zona pericolosa della classifica. “Solo una salvezza tranquilla?”

E’ questa la domanda che frulla nella testa dei tifosi, i quali stanno oggettivamente vedendo le enormi potenzialità della rosa venir fuori strada facendo. Per il momento bisogna pensare solo a raccogliere punti per mettersi al sicuro quando il campionato entrerà nel vivo, poi se ci sarà tempo per sognare, sicuramente i ragazzi si faranno trovare pronti.

De Zerbi ritrova in gruppo Sainz Maza che si è unito ai compagni solo in settimana, ma perde definitivamente l’attaccante Vincenzo Richella, tra l’altro mai utilizzato, che rescinde il contratto e si accasa alla Virtus Francavilla tra i dilettanti.

Stesso discorso per il Foggia, che non presenterà grandissime novità nell’undici iniziale che affronterà il Catanzaro. I soliti dubbi riguardano il ruolo di terzino destro, dove si giocano una maglia da titolare Bencivenga e Loiacono, e quello di esterno di destra nel tridente offensivo dove Sarno, Leonetti, D’Allocco e il favorito Bollino concorrono per un posto.

Intanto si prosegue con i lavori all’impianto dello Zaccheria, che potrà allargare la sua capienza massima a cinquemila spettatori, proprio in occasione del match contro la squadra di Moriero. Migliorano in tanto le condizioni del presidente onorario Lo Campo, investito in settimana da un auto nei pressi dello stadio dello Zaccheria, tenuto in osservazione a scopo precauzionale dai medici in ospedale.

Domenico Perna

da www.colpoditaccoweb.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Lega Pro, ecco date e orari della 13^ e 14^ giornata. Due gare in diretta Tv

foggiaweb.it/foggiacalcio

La Lega Pro ha comunicato il programma delle gare della 13^ e della 14^ giornata di andata con gli anticipi, posticipi ed i relativi orari. Si giocherà tra venerdì 14 novembre e lunedì 17 novembre per quanto riguarda il tredicesimo turno, mentre tra venerdì 21 novembre e lunedì 24 novembre per quanto riguarda il quattordicesimo turno.

> Girone A – 13^ giornata:
Alessandria vs Bassano sabato 15 ore 19,30
Como vs Cremonese sabato 15 ore 17,00
Mantova vs Pordenone domenica 16 ore 12,30
Monza vs Torres sabato 15 ore 14,30
Pavia vs Giana E. domenica 16 ore 16,00
Pro Patria vs Arezzo domenica 16 ore 14,30
Real Vicenza vs Novara sabato 15 ore 16,00
Renate vs FeralpiSalò lunedì 17 ore 20,45 – Stadio “Città di Meda” di Meda
Sudtirol vs Lumezzane domenica 16 ore 18,00 – Stadio “M. Druso” di Bolzano
Unione Venezia vs AlbinoLeffe sabato 15 ore 15,00

> Girone A – 14^ giornata:
Arezzo vs Real Vicenza domenica 23 ore 16,00
Bassano vs Como lunedì 24 ore 20,45
FeralpiSalò vs Monza domenica 23 ore 11,00
Giana E. vs Mantova domenica 23 ore 18,00 – Stadio “Brianteo” di Monza
Lumezzane vs Unione Venezia sabato 22 ore 19,30
Novara vs AlbinoLeffe sabato 22 ore 17,00
Pavia vs Cremonese sabato 22 ore 15,00
Pordenone vs Renate sabato 22 ore 14,30
Pro Patria vs Alessandria sabato 22 ore 16,00
Torres vs Sudtirol domenica 23 ore 14,30

> Girone B – 13^ giornata:
Ascoli vs Forlì venerdì 14 ore 19,30
Carrarese vs Pro Piacenza sabato 15 ore 17,00
Gubbio vs Tuttocuoio domenica 16 ore 12,30
Lucchese vs Pistoiese domenica 16 ore 14,30
Pontedera vs Grosseto domenica 16 ore 18,00
Prato vs Pisa domenica 16 ore 14,30
Spal vs Ancona domenica 16 ore 16,00
Santarcangelo vs L’Aquila sabato 15 ore 16,00
Savona vs San Marino sabato 15 ore 14,30
Teramo vs Reggiana sabato 15 ore 15,00

> Girone B – 14^ giornata:
Ancona vs Gubbio sabato 22 ore 17,00
Forlì vs Spal venerdì 21 ore 19,30
Grosseto vs Santarcangelo sabato 22 ore 15,00
L’Aquila vs Savona domenica 23 ore 12,30
Pisa vs Carrarese domenica 23 ore 18,00
Pistoiese vs Pontedera domenica 23 ore 14,30
Pro Piacenza vs Ascoli domenica 23 ore 16,00
Reggiana vs Prato sabato 22 ore 19,30
San Marino vs Lucchese sabato 22 ore 16,00
Tuttocuoio vs Teramo sabato 22 ore 14,30 – Stadio “E. Mannucci” di Pontedera

> Girone C – 13^ giornata:
Barletta vs Melfi domenica 16 ore 18,00
Casertana vs Martina Franca domenica 16 ore 16,00
Cosenza vs Vigor Lamezia sabato 15 ore 14,30
Juve Stabia vs Foggia sabato 15 ore 16,00
Lecce vs Catanzaro sabato 15 ore 19,30
Lupa Roma vs Ischia domenica 16 ore 14,30 – Stadio “Q. Ricci” di Aprilia
Matera vs Savoia domenica 16 ore 11,00
Messina vs Aversa Normanna sabato 15 ore 17,00
Paganese vs Benevento sabato 15 ore 15,00
Reggina vs Salernitana venerdì 14 ore 20,45 – diretta RAI SPORT

> Girone C – 14^ giornata:
Aversa Normanna vs Juve Stabia sabato 22 ore 17,00
Benevento vs Lecce domenica 23 ore 14,30
Catanzaro vs Barletta venerdì 21 ore 20,45 – diretta RAI SPORT
Foggia vs Matera domenica 23 ore 16,00
Ischia vs Reggina sabato 22 ore 15,00
Martina Franca vs Messina domenica 23 ore 18,00
Melfi vs Casertana domenica 23 ore 12,30
Salernitana vs Paganese sabato 22 ore 14,30
Savoia vs Cosenza sabato 22 ore 16,00
Vigor Lamezia vs Lupa Roma domenica 23 ore 14,30

da Tuttolegapro.com

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

IEMMELLO: “DURANTE I 90 MINUTI PENSERÒ SOLO AL FOGGIA”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Ecco le parole del bomber Pietro Iemmello nella conferenza stampa odierna:

“A parte la soddisfazione personale per il gol è stato importante per la squadra.
Dobbiamo assolutamente tentare di ripeterci anche domenica.

Lavoriamo spesso in allenamento sullo schema e hanno fatto bene anche i miei
compagni che hanno fatto il blocco. Siamo contenti che sia riuscito.

Il successo con il Savoia è importante perché dà continuità dopo quella ottenuta
su un campo ostico come Ischia. Siamo stati bravi a portare il risultato a casa.

C’è un legame forte verso i colori di Catanzaro. Ma sono del Foggia e devo
rispettare i colori del Foggia. Sono tifosissimo del Catanzaro, sono molto tifoso.
Da bambino andavo in curva e ho visto il Catanzaro con Corona che vinse il
campionato.

Segnare con il Catanzaro non so che sapore potrebbe avere. Molto probabilmente
sarebbe strano, ma dobbiamo vincere e ci metteremo tutto. Non esulterei in caso
di gol.

Penso che qualsiasi giocatore scarica l’adrenalina in modo diverso. Mezzora dopo
la partita è difficile farlo.

È una settimana tranquilla, come le altre. Poi man mano che si avvicina la partita
inizio a sentirla, così come Salernitana e Savoia. Nei 90 minuti non conterà
l’affetto per Catanzaro.

Il Catanzaro è una squadra forte con individualità importanti. Noi dobbiamo
tentare di fare la partita come abbiamo sempre fatto.

Loro hanno grandi individualità dalla difesa all’attacco. Vacca è un ottimo
centrocampista per la categoria, poi ci sono attaccanti che possono cambiare la
partita da un momento all’altro.

A livello personale dopo il gol col Cosenza ho esultato istintivamente ed ero anche
stato fischiato durante la partita. A livello di calciatore era un gol importante che
ci aveva portato sul 2-0 in un campo difficile e poteva darci i 3 punti.

Potevo fare più gol ma sono soddisfatto a livello di squadra, a parte alcuni
pareggi.

Il mio obiettivo è arrivare in doppia cifra e battere il mio record personale.

Il Catanzaro insieme a Benevento e Salernitana sono state costruite per vincere il
campionato. Noi siamo partiti tra varie disamine ma noi giocatori pensiamo
partita per partita, con un’ottica vincente.

In passato c’era stata occasione per essere ingaggiato nel Catanzaro 2/3 anni fa
ma non fu nulla di che.

Contro il Savoia abbiamo dato slancio. Se dovessimo vincere contro una squadra
forte contro il Catanzaro avremmo un ulteriore slancio. Questo non vuol dire che
se dovessimo pareggiare o perdere sarebbe un dramma.

Probabilmente il Catanzaro cambierà modulo data l’assenza di due punta. Loro
concedono poco ed hanno una difesa ferrea. Mi aspetto una partita molto tirata,
soprattutto all’inizio. Poi potrebbe essere importante anche la condizione fisica.
Noi stiamo bene anche se il campo dell’Amendola è un po’ pesante ma stiamo
organizzando gli allenamenti per non affaticarci troppo.

Siamo una squadra forte e lo eravamo anche prima anche se i pareggi ci
stoppavano un po’ mentalmente.

C’è qualche rimpianto in noi per qualche pareggio anche se alcune di quelle gare si
sarebbero potuto perdere. Contro Cosenza ed Aversa avremmo meritato qualche
punto in più.

Contro la Salernitana forse abbiamo fatto proprio la migliore partita. Se non
faccio gol magari la gente si accorge solo della sconfitta e non della prestazione.
Con il Catanzaro, così come ogni altra squadra, c’è bisogno della prestazione.

Tra nord e sud c’è molta differenza. Qui sono molto calorosi ed appassionati. Fare
gol per un giocatore è sempre bello, però qui c’è quel qualcosa in più di
godimento.”

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

VIDEO: PARLA IEMMELLO

foggiaweb.it/foggiacalcio

Ecco le parole del centravanti rossonero Pietro Iemmello nella conferenza stampa di questo pomeriggio

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

QUI CATANZARO – PER FOFANA E SILVA REIS ALMENO UN MESE DI STOP

foggiaweb.it/foggiacalcio

Non potranno essere utilizzati da Checco Moriero per almeno un mese. I due attaccanti giallorossi, Fofana e Silva Reis, sono usciti malconci dal vittorioso match di domenica scorsa contro l’Ischia Isolaverde.

Il francese si è procurato una distrazione al collaterale, quindi, fortunatamente, lo scontro di gioco con Ciro Sirignano ha avuto conseguenze meno gravi del previsto. Per Silva Reis, invece, c’è stato uno stiramento del bicipite femorale, anche per lui, come per Fofana, bisognerà attendere almeno un mese prima di poterlo rivedere di nuovo in campo.

da catanzarosport24.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

L’OPINIONE (L)IMITATA… DI STEFANO BUCCI

foggiaweb.it/foggiacalcio

Cari amici lettori, questo Foggia piace sempre più.
La vittoria sul Savoia dell’ex Bucaro, ha confermato tutto ciò che di buono si è pensato dopo aver visto le ultime gare giocate, circa la bontà dell’organico allestito da Di Bari e De Zerbi.

La squadra ha dimostrato di avere qualità, capacità di assimilazione degli schemi, ma, quel che ci confortà di più, è la “fame di vittorie”, che come dice il CT della nostra Nazionale Antonio Conte, è fondamentale nella vita per poter raggiungere qualunque traguardo.

Il primo tempo contro il Savoia sarebbe da incorniciare, e non solo per la bella rete di Iemmello, servito da una splendida punizione pennellata da Cavallaro, ma per l’intensità di giuoco che questa squadra ha saputo evidenziare, con a seguire una ripresa nella quale i rossoneri, saggiamente, pur abbassando i ritmi, non hanno rinunciato ad attaccare, riuscendo a confezionare alcuni pericoli per la difesa avversaria che avrebbero meritato miglior sorte.
Quella famosa crescita che inizialmente in pochi avevano notato, ora è ben visibile a tutti, ed ecco, quasi per incanto, risentir parlare del Foggia in ogni angolo della città, delle squadre che possiamo battere nelle prossime giornate, e dei futuri traguardi da poter raggiungere, e per la verità, sognati da quasi tre lustri.
La fantasia del tifoso, non conosce limiti, e la febbre, per inteso quella calcistica, sta contagiando anche i più scettici, e non importa se a tener banco a livello nazionale sono argomenti come il “Jobs Act”, “Mare Nostrum” o “Nozze Gay”, tutti meritevoli di grande attenzione, perché da queste parti, le imprese di “Agnelli & C” non sono certo di minor importanza, in fondo, in una città che ha sempre vissuto di “pane e pallone”, non poteva che essere altrimenti.
Ed ora tutti concentrati per la gara di domenica prossima alle 18.00, una sorta di amarcord, visto che allo Zaccheria sarà di scena il Catanzaro, altro club dalle nobili tradizioni, che come il nostro Foggia, è passato attraverso fallimenti ed esclusioni.
Per chi come me, appassionato di calcio con l’hobby delle figurine Panini e del Subbuteo,
ma soprattutto con qualche capello bianco di troppo, basta poco per ritornare indietro nel tempo ricordando quelle partite e sognando di essere in quello Zaccheria, lontano dai tanti vincoli imposti ai tempi d’oggi, ma comunque degno teatro di epici scontri calcistici in “A” e “B” degli anni ’70… si, è vero, era indubbiamente un altro calcio, ma con un fascino che gli occhi di quel bambino continuerà instancabilmente a rivedere attraverso i propri ricordi.

Ed allora, tutti ad assistere a Foggia-Catanzaro, altra gara verità circa le reali potenzialità dei rossoneri, che vincendo, si vedrebbero catapultati nella parte alta della classifica proprio a ridosso dei calabresi, insomma, una bella occasione per continuare a scalare posizioni sognando vette sempre più vicine.
In conclusione, mi associo agli auguri di pronta guarigione per il Presidente Franco Lo Campo, certo di rivederlo al più presto nella tribuna dello Zaccheria.
Alla prossima.

Stefano Bucci

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Iemmello pronto a fare gol al suo Catanzaro, con dedica al Presidente Lo Campo

foggiaweb.it/foggiacalcio

Arriva il Catanzaro e per Pietro Iemmello, catanzarese puro sangue, non sarà una partita come le altre. Il Catanzaro è la squadra della sua città, la squadra del suo cuore. Amore che il bomber rossonero ha manifestato in tutta la sua intensità lo scorso 6 settembre, quando a Cosenza dopo aver realizzato il gol del momentaneo doppio vantaggio del Foggia esultò sventolando la bandierina, giallorossa (come i colori sociali del Catanzaro), sotto la curva dei tifosi silani.

Gesto che provocò da una parte l’ira e la dura reazione dei sostenitori del Cosenza e dall’altra manifestazioni d’affetto dei tifosi del Catanzaro che lo hanno eletto ormai loro idolo indiscusso.

“Ho il sangue giallorosso – disse Iemmello -, ma dedico il gol ai miei tifosi, quelli del Foggia, precisò. Gol che Iemmello cercherà con tutte le sue forze, siamo convinti, anche domenica prossima proprio conto il suo Catanzaro.

Un gol – chissài anche qualcosina in più – che potrebbe consentire al suo Foggia di portarsi a ridosso della zona playoff, ora lontana solo tre punti, magari con dedica al Presidente Onorario, Franco Lo Campo, ieri investito (per fortuna senza gravi conseguenze) da un’auto davanti allo Zaccheria.

da Teleradioerre

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Richella saluta il Foggia: rescisso il contratto

foggiaweb.it/foggiacalcio

Vittima di un infortunio, lo scorso anno debuttò (con gol) all’ultima gara

Entrò in campo la scorsa stagione nell’ultima partita contro il Chieti. E il suo curriculum dell’annata 2013/14, recita: una presenza un gol.

ALLA VIRTUS FRANCAVILLA. Già, perché in quella gara terminata 4-4 Vincenzo Richella riuscì anche a segnare un gol al suo debutto. L’unica nota lieta in una stagione difficile, per un pesante infortunio che di fatto lo ha tenuto fuori tutto l’anno.

Ma anche in questo avvio di stagione, l’attaccante classe ‘94 è rimasto ai box. E così, oggi è arrivata la decisione ufficiale: il Foggia Calcio – si legge sul sito ufficiale – comunica di aver proceduto alla rescissione consensuale del contratto di Vincenzo Richella. Il giovane attaccante, a cui vanno gli auguri del Foggia per un grande futuro calcistico, ha trovato l’accordo con la Virtus Francavilla.

L’INCIDENTE A LO CAMPO. Intanto non sono gravi le condizioni del presidente onorario del Foggia calcio, Franco Lo Campo, vittima di un incidente stamattina nei pressi dello stadio.

da Foggiacittaaperta

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Non sono preoccupanti le condizioni del Presidente Onorario del Foggia, Franco Lo Campo, investito da un´auto

foggiaweb.it/foggiacalcio

Fortunatamente non sono preoccupanti le condizioni del Presidente del Foggia Calcio, Franco Lo Campo, investito davanti allo Zaccheria da un’auto. Ricoverato in ospedale, Lo Campo è stato sottoposto agli esami strumentali del caso che avrebbero dato esito negativo.

Nelle prossime ore, i sanitari del nosocomio foggiano, dovrebbero sottoporre Lo Campo – che resta ricoverato in osservazione -, ad ulteriori accertamenti.  La redazione di Teleradioerre augura al Presidente la più pronta e completa guarigione.

da Teleradioerre

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

«Seguo De Zerbi e conquisto Foggia»

foggiaweb.it/foggiacalcio

Bollino vuole trascinare i rossoneri «Sono stimolato dalla fiducia del tecnico».

Provare a spiccare il volo con il Foggia. Mauro Bollino ha puntato tutto sull’esperienza rossonera per fare il grande salto. A vent’anni ha scelto Foggia, dopo l’esperienza di Pisa (15 presenze, 1 gol), affascinato dal progetto tecnico di De Zerbi. «È un maestro del calcio, in più ha giocato nel mio ruolo, può insegnarmi tanto — ha raccontato il ventenne palermitano —. La sua fiducia mi dà molti stimoli per continuare a fare sempre meglio».

In crescita – Nell’ultima vittoria contro il Savoia, Bollino è riuscito a ritagliarsi per la seconda volta in campionato un posto da titolare, battendo la concorrenza di D’Allocco e Sarno. «Il mister fa le sue scelte, io non ho problemi a stare fuori — ha spiegato l’attaccante —. Sono soddisfatto per la vittoria e per la mia prestazione.

Spero di poter avere altre possibilità, mi alleno sempre con grande intensità per metterlo in difficoltà». I suggerimenti di De Zerbi da un lato, quelli di Potenza dall’altro, per riuscire a sentirsi importante nonostante la giovane età.

«Ringrazio Alessandro per i consigli. Il nostro è un grande gruppo, i più esperti si mettono a disposizione di noi giovani. Il campionato? Contro il Catanzaro dobbiamo ottimizzare gli ultimi risultati positivi, dando una scossa alla nostra classifica».

Dal campo – Ripresa la preparazione in vista della sfida interna contro il Catanzaro. Non si sono allenati gli attaccanti Cavallaro e Iemmello (influenza), non dovrebbero essere in dubbio per domenica. Gli allenamenti sono stati condotti dal tecnico in seconda Brescia. De Zerbi è impegnato a Coverciano fino a stasera per il Supercorso.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Investito poco lontano dallo stadio il presidente onorario del Foggia Calcio

foggiaweb.it/foggiacalcio

Trauma cranico, ematoma alla testa e una tac che per il momento ha dato esito negativo. È questo il bilancio dell’incidente occorso questa mattina a Franco Lo Campo, presidente onorario del Foggia Calcio.

Il dirigente rossonero, dopo aver preso un caffè presso un bar adiacente lo stadio Pino Zaccheria, è stato investito da un’autovettura. A seguito dell’impatto il dirigente avrebbe battuto la teta sull’asfalto e perso momentaneamente conoscenza.

Prontamente soccorso dal direttore generale Masi e da altri passanti è stato trasportato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia, dove sarà tenuto sotto osservazione per le prossime 24 ore. In serata è attesa la nuova tac per scongiurare ulteriori problemi.

LA VICINANZA DEL CLUB - Attraverso un comunicato stampa il club rossonero è vicino al presidente onorario: «Il Presidente, Fabio Verile, i Vice Presidenti, Lino Colangione e Giuseppe Lo Campo, i consiglieri Davide Pelusi e Luigi Miccoli, il Direttore Generale Sario Masi, tutti i dirigenti, i collaboratori, lo staff medico, lo staff tecnico ed i calciatori del Foggia Calcio si stringono affettuosamente al Presidente Onorario Franco Lo Campo, rimasto vittima di un incidente questa mattina. Al nostro Presidente vanno i migliori auguri di pronta guarigione con l’auspicio di rivederlo preso allo Zaccheria ad esultare per il Foggia».

da Corrieredelmezzogiorno.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Allenamento ad Amendola

foggiaweb.it/foggiacalcio

 

Si svolgerà sul manto erboso del campo sportivo dell’aeroporto Militare di Amendola l’odierna sessione mattutina di allenamento per il Foggia.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Coppa Italia Lega Pro: oggi in campo. In programma otto gare

foggiaweb.it/foggiacalcio

Da questo pomeriggio si torna in campo per la Coppa Italia di Lega Pro con il Secondo Turno, suddiviso in due giornate (l’altra si giocherà mercoledì 29 ottobre). Ecco le sfide (ad eliminazione diretta) nel dettaglio:

– Mercoledì 22 ottobre:

> Ore 14.30:
Como vs Novara

> Ore 15:
Cremonese vs Renate
Monza vs AlbinoLeffe
Prato vs Pistoiese
Juve Stabia vs Ischia

> Ore 20.30:
Spal vs Venezia
Pontedera vs L’Aquila
Teramo vs Ascoli

– Mercoledì 29 ottobre:

> Ore 14.30:
Lecce vs Matera

> Ore 15:
Bassano vs Mantova
Cosenza vs Reggina
Pisa vs Torres
Salernitana vs Messina

> Ore 18:
FeralpiSalò vs Lumezzane

> Ore 20.30:
Alessandria vs Pavia
Casertana vs Benevento

da Tuttolegapro.com

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

QUI CATANZARO – RUSSOTTO: “DOMENICA SARÀ IMPORTANTE VINCERE”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Si è presentato in sala stampa tranquillo e soddisfatto per il suo inizio di stagione questo pomeriggio Andrea Russotto, il numero 10 giallorosso che dopo un inizio in sordina sta ora trascinando in campo i compagni alla vittoria grazie alle sue prestazioni.
“Domenica abbiamo ottenuto una vittoria importante, ora siamo lì, a due punti dalla prima. Un risultato che dà morale visti gli ultimi quindici giorni, ma ora è importante vincere anche domenica prossima visto che ci saranno alcuni scontri diretti tra le altre squadre. Il nostro è sicuramente il girone più forte di Lega Pro, ma con il Lamezia abbiamo imparato che nel campo servono il cuore e l´anima più delle capacità tecniche”.

Sul prosieguo del campionato e la condizione della squadra Russotto non ha dubbi: “Siamo candidati a vincere il campionato. Il calo nella parte finale delle partite non credo sia dovuto alla condizione atletica, ma penso sia più un qualcosa di mentale che di fisico e anche gli orari delle partite che cambiano ogni domenica non ci aiutano.

La critica dei tifosi nelle ultime partite è stata un tantino esagerata però onestamente ci ha aiutato, la realtà di Catanzaro è questa e ci deve essere amore per questi colori”.

Sulla sue ultime ottime prestazioni, il calciatore giallorosso ha glissato: “Non guardo la prestazione personale ma quella della squadra, e i miei compagni mi stanno aiutando molto per esprimere le mie qualità”.

Francesco Ricci da calciofoggia

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Volley Capitanata supera i “cugini”: a Lucera i punti vanno ai foggiani

foggiaweb.it/foggiacalcio

Il New Volley cede la prima vittoria al team di Pino Tauro, che si impone per 3-0. Il tecnico rossonero però bacchetta i suoi: «Dobbiamo migliorare l’approccio psicologico alla gara»

È andato al Volley Capitanata il primo derby stagionale della pallavolo della serie C maschile. Nella prima gara del girone A, infatti, il calendario aveva portato gli atleti di coach Pino Tauro in trasferta a Lucera, in casa del New Volley. I foggiani, così, hanno conquistato i primi punti, imponendosi per 3-0 sui "cugini", pur non soddisfando appieno il tecnico rossonero.

 «Potevamo fare certamente di più – ha commentato Pino Tauro – Ma era la prima gara, giocavamo in trasferta e il Lucera è un avversario di tutto rispetto. Dobbiamo migliorare soprattutto sotto il profilo dell’approccio psicologico alla gara».

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Basket e Volley a Foggia e Provincia | Lascia un commento

È una Audace da impazzire

foggiaweb.it/foggiacalcio

La micidiale tripletta di Vito Morra trascina alla vittoria i gialloblu davanti al pubblico delle grandi occasioni nel nuovo “Tonino Parisi”. Non riesce l’impresa all’Asd San Marco

I tifosi dell’Audace a San Marco

Non è bastata la spinta dei circa 1.500 spettatori (quasi 200 provenienti da Cerignola) per compiere l’impresa: l’A.S.D. San Marco si piega allo strapotere dell’Audace Cerignola ma esce a testa alta da una partita che era iniziata in salita ma che gli uomini di mister Iannacone avevano anche raddrizzato, grazie al terzo rigore consecutivo messo a segno da Elia Gravinese. Morra e i suoi “fratelli”, invece, continuano a divertirsi.

Anche senza il capitano e il trascinatore Luigi Dipasquale: senza il bomber principe, ci pensa l’uomo con la casacca numero 7 ad inscenare uno show strappa applausi. Quel Vito Morra che con un tripletta formidabile lancia gli ofantini in vetta, sempre più soli, con un distacco dal gruppo delle seconde che comincia a farsi interessante. E al San Marco, forse, a fine gara, rimane la consapevolezza di poter correre “solo” per il secondo posto, che in caso di raggiungimento vorrebbe dire ugualmente Promozione.

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Serie "D" girone H | Contrassegnato | Lascia un commento

Mauro Bollino – Conferenza stampa del 21/10/2014

foggiaweb.it/foggiacalcio

Conferenza stampa di Mauro Bollino questo pomeriggio al termine dell’allenamento del martedì. Bollino parla del momento positivo della squadra e del prossimo impegno allo Zaccheria contro il Catanzaro.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Impedito ingresso allo Zaccheria con fare da ‘bravo’ di manzoniana memoria”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Gli avvocati Ariostino e Metta denunciano: “Soci del Foggia Calcio hanno impedito l’ingresso allo stadio al personale della ditta Tucci Impredil, ditta appaltatrice del servizio di prefiltraggio.

“Si rende noto che in occasione della gara casalinga tra Foggia e Savoia la ditta Tucci Impredil s.n.c. si è vista immotivatamente negare l’ingresso allo stadio comunale ‘Pino Zaccheria’, sì da non poter garantire quella reperibilità costante e continua durante l’intero svolgimento dell’evento sportivo richiesta ed ordinata – come in tutti i precedenti incontri casalinghi – per ragioni di sicurezza, dalla Prefettura di Foggia”. E’ quanto affermato dagli avvocati Riccardo Icilio Ariostino e Michelangelo Metta.

“Ciò – proseguono – per la capotica e inspiegabile ostilità, non palesata in modo formale, ma già emersa in precedenza in occasione dell’evento Foggia-Salernitana, di una parte dei soci dell’attuale sodalizio societario dei rossoneri, la quale, con fare da “bravo di manzoniana memoria” ha impedito l’ingresso del personale della ditta appaltatrice del servizio di montaggio/smontaggio della cancellata mobile, disattendendo anche l’esplicita richiesta formulata in tal senso dal personale della Digos d’istanza nella struttura sportiva”

Metta e Ariostino aggiungono:” Spiace constatare come, al garbo ed alla professionalità della massima carica del sodalizio dauno, l’avv. Fabio Verile, grato alla famiglia Tucci per l’alto grado di responsabilità dimostrato, avendo consentito la regolare disputa dell’incontro di calcio nonostante la ben nota querelle con il Comune di Foggia, facciano da contraltare atteggiamenti inqualificabili provenienti da esponenti della società, che vivono e gestiscono la struttura pubblica concessa in uso come fosse un bene proprio ed esclusivo.

“Tale evento – concludono – ha sfiorato i connotati del’incidente diplomatico, superato solo grazie all’opera di mediazione dei sottoscritti procuratori Avv. Riccardo Icilio Ariostino e Michelangelo Metta, di concerto con l’assessore avv. Sergio Cangelli, i quali hanno anteposto il superiore interesse allo svolgimento della gara rispetto al personale interesse economico della Tucci Impredil s.n.c., rafforzando e proseguendo così il cammino virtuoso appena instaurato con l’amministrazione comunale”

da FoggiaToday.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

giustizia.sportiva Lega Pro, le decisioni del Giudice Sportivo

foggiaweb.it/foggiacalcio

Lega Pro, le decisioni del Giudice Sportivo:

AMMENDE:
€ 3.000,00 PRATO SPA perché propri sostenitori, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso l’arbitro e l’opposta tifoseria; gli stessi introducevano e facevano esplodere nel proprio settore una potente bomba carta che provocava il leggero ferimento di alcune persone medicate sul posto.
€ 3.000,00 SAVOIA 1908 S.R.L. perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi di notevole potenza; i medesimi lanciavano nel settore occupato dall’opposta tifoseria pietre di piccole dimensioni, il tutto senza conseguenze.
€ 1.500,00 BENEVENTO CALCIO S.P.A. perché propri sostenitori due volte durante la gara intonavano cori offensivi e diretti verso il direttore di gara.
€ 1.500,00 MONZA BRIANZA 1912 S.P.A. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto e sul terreno di gioco, e facevano esplodere diversi petardi, il tutto senza conseguenze.
€ 1.000,00 TERAMO CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

DIRIGENTE:
INIBIZIONE FINO ALL’11 NOVEMBRE 2014:
STAMBAZZI GIANLUCA (FORLI’ S.R.L.) per comportamento gravemente offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
BRAGLIA PIERO (PISA 1909 S.S.AR.L.) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
CAPPELLACCI ROBERTO (COSENZA CALCIO S.R.L.) per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro durante la gara (espulso, r.A.A.).
CIOCI FRANCO (LUPA ROMA F.C. S.R.L.) per aver rivolto ai propri calciatori reiterate frasi blasfeme durante la gara (espulso, allenatore in seconda).

AMMONIZIONE:
PAGLIUCA GUIDO (LUCCHESELIBERTAS1905 SRL) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).
GASPARETTO MIRCO (LUMEZZANE S.P.A.) per condotta non regolamentare in campo durante la gara (espulso, allenatore in seconda).
PICCIONI MARCO (PISA 1909 S.S.AR.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso, r.A.A., allenatore in seconda).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE:
CARBONARO PAOLO (AVERSA NORMANNA S.R.L.) perché in occasione dell’espulsione di un proprio compagno di squadra bloccava il braccio dell’arbitro nel tentativo di impedirgli di esporre il cartellino; non riuscendovi spintonava più volte il direttore di gara avvicinandolo in modo minaccioso.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
PAPA SALVATORE (AVERSA NORMANNA S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
MARCHI PAOLO (CALCIO COMO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario con il pallone non a distanza di gioco.
GAZZOLI MASSIMO (LUMEZZANE S.P.A.) per aver colpito un avversario al petto intervenendo a gamba tesa.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
PANARIELLO ANIELLO (AREZZO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
LONARDI JACOPO (FERALPISALO’ S.R.L.) per aver giocato il pallone con le mani privando l’avversario dell’opportunità di segnare di una rete.
GUIDI NICHOLAS (FORLI’ S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
PINI MICHELE (LUMEZZANE S.P.A.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
FARAGO’ PANCRAZIO PAOLO (NOVARA CALCIO SPA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
RIETI DANIELE (PRO PIACENZA 1919) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
D’ERRICO ANDREA (AURORA PRO PATRIA 1919SRL) per condotta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
BERRA FILIPPO (CARRARESE CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
BLONDETT EDOARDO (COSENZA CALCIO S.R.L.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
FORNITO GIUSEPPE (COSENZA CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
PINARDI ALEX (FERALPISALO’ S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MORERO SANTIAGO EDUARDO (GROSSETO F.C. S.R.L.) condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
BERNARDI ALESSANDRO (MATERA CALCIO S.R.L.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
MALTESE DARIO (REGGIANA 1919 S.P.A.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
COLOMBO RICCARDO (SALERNITANA 1919 S.R.L.) per condotta ostruzionistica e per condotta scorretta verso un avversario.
PALAZZI MIRKO (SAN MARINO CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CERNUTO FRANCESCO (UNIONE VENEZIA S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
BONVISSUTO ANTONINO (AREZZO S.R.L.)
CASOLI GIACOMO (CALCIO COMO S.R.L.)
CORSI ANGELO (COSENZA CALCIO S.R.L.)
JIDAYI WILLIAM (JUVE STABIA S.R.L.)
PREVETE FELICE (LUPA ROMA F.C. S.R.L.)
CARRETTA MIRKO (MARTINA FRANCA 1947 SRL)
GHIRINGHELLI LUCA (PAVIA S.R.L.)
RIETI DANIELE (PRO PIACENZA 1919)
RIZZO GIUSEPPE (REGGINA CALCIO S.P.A.)
GIUFFRIDA GIOVANNI (S.E.F. TORRES 1903 S.R.L.)
FILIPPINI ALBERTO (S.P.A.L. 2013 S.R.L.)
GERMINALE DOMENICO (S.P.A.L. 2013 S.R.L.)
PESTRIN MANOLO (SALERNITANA 1919 S.R.L.)
CABECCIA MARCO (SAVONA F.B.C. S.R.L.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR):
CANNATARO ALESSANDRO (AURORA PRO PATRIA 1919SRL)
DE VENA ALESSANDRO (AVERSA NORMANNA S.R.L.)
RADI ALESSANDRO (BARLETTA CALCIO S.R.L.)59/140
CENETTI GIACOMO (BASSANO VIRTUS 55 ST SRL)
NOLE ANGELO RAFFAELE (BASSANO VIRTUS 55 ST SRL)
TONINELLI DARIO (BASSANO VIRTUS 55 ST SRL)
AGYEI DANIEL KOFI (BENEVENTO CALCIO S.P.A.)
BRONDI FILIPPO MARIA (CARRARESE CALCIO S.R.L.)
MARANO FRANCESCO (CASERTANA S.R.L.)
DI CHIARA GIAN LUCA (CATANZARO CALCIO 2011 SRL)
GRASSI LUIGI (CITTA’ DI PONTEDERA S.R.L.)
BENCIVENGA ANGELO (FOGGIA CALCIO S.R.L.)
GERBO ALBERTO (FOGGIA CALCIO S.R.L.)
GIGLIOTTI GUILLAUME (FOGGIA CALCIO S.R.L.)
D’ANNA EMANUELE (GUBBIO 1910 S.R.L.)
DOMINI TOMMASO (GUBBIO 1910 S.R.L.)
ROSATO MATTIA (GUBBIO 1910 S.R.L.)
BULEVARDI DANILO (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.)
SIRIGNANO CIRO (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.)
LACAMERA GIOVANNI (JUVE STABIA S.R.L.)
CELLI ALESSANDRO (LUPA ROMA F.C. S.R.L.)
DE RISIO CARLO (MARTINA FRANCA 1947 SRL)
DERMAKU KASTRIOT (MELFI S.R.L.)
FELLA GIUSEPPE (MELFI S.R.L.)
GONZALEZ PABLO ANDRES (NOVARA CALCIO SPA)
CAPOGROSSO GAETANO (PORDENONE CALCIO S.R.L.)
TASSI LORENZO (PRATO SPA)
BINI FRANCESCO (PRO PIACENZA 1919)
FOGACCI ALESSANDRO (SAN MARINO CALCIO S.R.L.)
GRAZIANI IVAN (SANTARCANGELO CALCIO SRL)
GALLO SALVATORE (SAVOIA 1908 S.R.L.)
CERONE FEDERICO (SAVONA F.B.C. S.R.L.)
PERROTTA MARCO (TERAMO CALCIO S.R.L.)
ESPOSITO GENNARO (UNIONE VENEZIA S.R.L.)
MARINO ANTONIO (UNIONE VENEZIA S.R.L.)

da tuttolegapro.com

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Pankration parla anche foggiano, grazie agli atleti del ‘Team Moroso’

foggiaweb.it/foggiacalcio

In Coppa Italia quinto posto assoluto e otto podi. Ora i mondiali a Istanbul

Il Pankration è un arte marziale in continua crescita che dopo Atene 2004 sta scalando le marce per approdare alle olimpiadi come disciplina dimostrativa. Gli appassionati diventano sempre più numerosi, ed è attestata la valenza dello sport che formava l’esercito spartano nel passato. Oggi l forze armate praticano il Pankration per l’addestramento militare.

La Coppa Italia di Pankration si è tenuta presso l’impianto sportivo di Campagna, in provincia di Salerno, domenica 19 ottobre, dove atleti provenienti da tutta Italia si sono sfidati per la conquista di un piazzamento sul podio a livello individuale e nella classifica a squadre.

E’ da incorniciare la prestazione degli atleti tesserati per l’A.S.D. ARTAGON di Foggia, facente parte del sodalizio DLF SLIM GYM FOGGIA, che alla fine si è classificata quinta. Questa pratica sportiva è presente a Foggia grazie alla struttura organizzativa del Maestro Antonio Moroso. che nel tracciare il bilancio della gara ha posto in risalto i vari podi conquistati dagli otto atleti di Capiatanta, dopo le affermazioni ai Campionati Italiani.

Nel settore AGON individuale tre ori sono andati ad Altobello Fiore, Capocchiano Nazario e Capocchiano Benedetta; 2 argenti a Del Mastro Luigi e Moffa Cristian, 1 bronzo per Fiore Nazario. Successi anche dal “PALESMATA” e dal “POLIDAMAS” con 1 oro per Mario Moroso, tre argenti per i fratelli Capocchiano Nazario e Benedetta e i fratelli Del Mastro Luigi e Francesco Pio.

Per alcuni atleti è stata la prima gara ufficiale. Le prestazioni lasciano ben sperare per la prossima annata sportiva, quando i ragazzi e le ragazze del Moroso team, saranno chiamati alla prova del nove, come detentori di più titoli in ambito nazionale ed internazionale, a cominciare dall’imminente trasferta ad Istanbul,dove dal 24 al 28 ottobre si terranno i Campionati Mondiali. Foggia sarà rappresentata in nazionale da Mario Moroso. A.S.D. Artagon una fucina di talenti tutti figli della Capitanata.

da Foggiatoday

Pubblicato in Sport Vari | Contrassegnato | Lascia un commento

La favola di Gianmarco Fiore, dal “Miramare” al “Vicente Calderon”

foggiaweb.it/foggiacalcio

Entusiasmo alle stelle per Fiore: «Spero duri il più a lungo possibile, a Madrid ho appena vissuto un’esperienza che, comunque vada, resterà irripetibile»

Gianmarco Fiore con maglia dell’Atletico

La vita è un viavai di emozioni, sentimenti, allegria e tristezza, sudore, valori, forza e… fortuna. Gianmarco Fiore, difensore classe ’98 di proprietà del Manfredonia, nel giro di poche settimane è stato catapultato dal Miramare, stadio dove gioca la formazione sipontina, al Vicente Caldéron, casa dell’Atletico Madrid, campione di Spagna e vice campione d’Europa.

Un sogno, il sogno di qualsiasi calciatore, calcare il prato di uno stadio così importante come quello spagnolo. Il sogno di Fiore continuerà? «Non lo dico per scaramanzia – conclude Fiore – ma in un contesto simile è difficile fare previsioni. Per quanto mi riguarda ho cercato di fare le cose semplici perché so che quando cerchi di strafare, sei finito, ancora prima di cominciare. Sono tranquillo e aspetto».

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Serie "D" girone H | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia-Catanzaro: i prezzi dei biglietti

foggiaweb.it/foggiacalcio

Il Foggia Calcio comunica che i botteghini dello stadio Pino Zaccheria dove si potranno acquistare i tagliandi per assistere alla gara Foggia-Catanzaro, in programma allo stadio Pino Zaccheria domenica 26 ottobre 2014 alle ore 18:00 osserveranno i seguenti orari:

giovedì dalle 16:30 alle 19:30
venerdì dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30
sabato dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30
sabato dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:30

Si raccomanda di munirsi di documento di riconoscimento sia per l’acquisto dei biglietti che per l’ingresso allo stadio. In mancanza di documento di riconoscimento, seppur in possesso di un tagliando di ingresso, non sarà consentito l’accesso allo stadio.
Si ricorda che i tagliandi a prezzo ridotto (Donne, Over 70 e Ragazzi) potranno essere acquistati solo presso la biglietteria dello stadio.

Di seguito i prezzi dei tagliandi a cui verrà applicato un diritto di prevendita di 1 €:
Curva NORD (Franco Mancini) – Curva SUD (Piero La Salandra)
Intero: 11€ – OVER 70: 7€ – Ridotto Donna: 7€ – Ragazzi 10-17: 5€

Settore Ospiti Curva Nord Franco Mancini (300 posti)
Intero: 11€

Tribuna OVEST Anello Inferiore
Intero: 17€ – OVER 70: 9€ – Ridotto Donna: 9€ – Ragazzi 10-17: 7€

Tribuna OVEST Laterale Superiore
Intero: 19€ – OVER 70: 9€ – Ridotto Donna: 9€ – Ragazzi 10-17: 9€

Tribuna OVEST Centrale Superiore
Intero: 24€ – OVER 70: 14€ – Ridotto Donna: 14€ – Ragazzi 10-17: 9€

Tribuna Centralissima
Intero: 29€ – OVER 70: 14€ – Ridotto Donna: 14€ – Ragazzi 10-17: 9€

Si raccomanda ai tifosi di procedere all’acquisto dei tagliandi con largo anticipo evitando di riversarsi ai botteghini nelle immediate ore precedenti la gara.

I biglietti potranno esser acquistati anche presso un qualsiasi rivenditore BookingShow

Foggia Calcio Srl

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia-Catanzaro dirige Andrea Tardino di Milano

foggiaweb.it/foggiacalcio

Foggia-Catanzaro gara in programma domenica 26 ottobre ore 18,00 sarà diretta dal sig. Andrea Tardino di Milano (Pizzagalli-Macaddino), questi gli arbitri che dirigeranno la decima giornata di campionato Lega Pro Girone C:

Aversa Normanna vs Benevento (domenica 26 ottobre ore 16,00): Luigi Rossi di Rovigo (Camillucci-Saia)

Barletta-Matera (sabato 25 ottobre ore 19,30): Valerio Colarossi di Roma 2 (De Filippis-Grieco)

Cosenza-Juve Stabia (sabato 25 ottobre ore 14,30): Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Cipressa-Viola)

Foggia-Catanzaro (domenica 26 ottobre ore 18,00): Andrea Tardino di Milano (Pizzagalli-Macaddino)

Ischia-Paganese (sabato 25 ottobre ore 15,00): Gianni Bichisecchi di Livorno (Di Stefano-Vingo)

Lupa Roma-Casertana (domenica 26 ottobre ore 11,00): Niccolò Pagliardini di Arezzo (Scatragli-Dessena)

Melfi-Messina (sabato 25 ottobre ore 16,00): Paolo Formato di Benevento (Robilotta-Manzolillo)

Salernitana-Lecce (venerdì 24 ottobre ore 20,45): Valerio Marini di Roma 1 (Fraschetti-Ficarra)

Savoia-Martina Franca (sabato 25 ottobre ore 17,00): Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta (Mazzei-Antonacci)

Vigor Lamezia-Reggina (domenica 26 ottobre ore 14,30): Francesco Guccini di Albano Laziale (Rizzato-Rossini)

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia, i profeti in patria «Maglia cucita addosso»

foggiaweb.it/foggiacalcio

Stretti attorno agli eroi cresciuti nel vivaio. Parla il capitano: «L’unione è la nostra forza»

Scordatevi la locuzione comune «nemo propheta in patria»: a Foggia accade esattamente il contrario. C’è un segreto, un’arma in più, nel successo della squadra di Roberto De Zerbi: l’appartenenza e il rapporto con il territorio dei cinque calciatori in rosa cresciuti nel vivaio rossonero e oggi tutti protagonisti in Lega Pro.

Il capitano Agnelli, il centrale Potenza, il play Quinto, il terzino Agostinone e l’ala D’Allocco: tutti originari di Foggia e della provincia e prodotti del settore giovanile del primo decennio del duemila. «Abbiamo la maglia cucita addosso», rivela il centrale Potenza, che ha deciso di abbandonare il calcio che conta per tornare in rossonero.

Il capitano - «Con grande responsabilità dobbiamo provare a portare in alto la squadra della nostra città — racconta il capitano Agnelli —. Ora più che mai dobbiamo lottare per fare il salto di qualità». E nel segno della «foggianità» sono arrivate le ultime due vittorie (Ischia e Savoia). «

La nostra forza è la coesione del gruppo — ha spiegato Agnelli —. Non ci stiamo mai a perdere, sentiamo il peso della maglia». Dall’altra parte Potenza incalza: «Non importa se qualcuno di noi cinque non gioca, alla fine conta il risultato — ha detto il centrale —. Possiamo essere la mina vagante di questo campionato. Il mister è un predestinato».

Conferme - All’inizio della stagione a confermare il gruppo storico, nato nella doppia promozione dalla D alla terza serie, è stato proprio De Zerbi: «Solo un matto avrebbe smantellato —ha spiegato il tecnico —. Ho cercato di sfruttare il buon lavoro del passato e di implementarlo con le mie idee.

La foggianità? Per come la conosco io è un’arma in più, il merito è del d.s. Di Bari che ha allestito la rosa». Oggi il tecnico mancherà, perché impegnato nel corso per allenatori di Seconda categoria a Coverciano.

da La Gazzetta dello Sport

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Continuiamo cosí!

foggiaweb.it/foggiacalcio

É stata una giornata che ha dato la possibilitá al Foggia di piazzarsi praticamente al centro classifica con una maggiore vicinanza ai quartieri alti della graduatoria rispetto alla distanza dalle posizioni piú pericolose; di fatto in questo momento le aspettative della societá sono ampiamente soddisfatte ma, se dovessimo considerare il punto di penalizzazione e quei famosi 3-4 punti lasciati per strada un po’ per sfortuna ed un po’ per ingenuitá, forse possiamo affermare che questo gruppo sta andando oltre quelle che sono le piú logiche aspettative.
La squadra sta maturando, sta assimilando gli schemi di gioco ma sta soprattutto cominciando a credere seriamente nelle proprie possibilitá; tra l’altro, se all’inizio si contestava a questo gruppo di non avere adeguati rinforzi e di dover quindi affidarsi sempre ai soliti uomini, con le prestazioni di Leonetti ad Ischia e di Bollino contro il Savoia, si puó anche stare piú tranquilli in caso di mancanza di qualche titolare.
Il bello viene adesso perché, in questo campionato dove le squadre si affidano piú alle individualitá che al gioco, in questa competizione dove esiste un livellamento verso il basso e dove nessuna squadra ha mostrato di avere veramente qualcosa in piú delle altre, basta non perdere la testa e continuare questo percorso di crescita che potrebbe portarci, alla fine, a toglierci qualche soddisfazione in piú rispetto a quelle previste alla vigilia del campionato.

Alberto Mangano da newsrossonere.blogspot.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

RIVEDI LA PUNTATA DI ´ZA FÒ

foggiaweb.it/foggiacalcio

Nel video, per tutti i gentili telespettatori che vogliano rigustarla o per chi segue le vicende del Foggia da un´altra città, la 9^ puntata della trasmissione del lunedì, di Lello Scarano “´za Fò”.
Con gli ospiti si è parlato del secondo successo consecutivo del Foggia, per 1-0 contro il Savoia, della situazione dei rossoneri e, con l´ospite Avv. Luigi Miccoli, dei progetti futuri della società foggiana.
Ospiti di questa settimana, oltre al già citato Miccoli, la voce ufficiale di Sportube per il Foggia Calcio, e non solo, Antonio Di Donna.
In studio: Armando Borrelli, Alberto Mangano, Romano Bucci, Antonio Di Donna, Luigi Miccoli e la simpaticissima Miss Rossonera Francesca Iagulli.

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

RIPRESA AD AMENDOLA, PARLA BOLLINO

foggiaweb.it/foggiacalcio

Riprende nel pomeriggio la preparazione del Foggia in vista dell’impegno casalingo di domenica prossima, fischio d’inizio ore 18:00, contro il Catanzaro.

Agnelli e compagni si ritroveranno sul manto erboso del campo sportivo dell’aeroporto militare di Amendola alle 15:00. Al termine della seduta di allenamento l’attaccante Mauro Bollino sarà a disposizione della stampa nella sala stampa Antonio Fesce dello stadio Pino Zaccheria.

fonte: Ufficio Stampa Foggia Calcio

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Lega Pro Girone C: i numeri della nona giornata

foggiaweb.it/foggiacalcio

Terminata ieri con la vittoria casalinga della Casertana contro il Barletta, l’ottava giornata di campionato, possiamo tirare le “somme” delle partite disputate.

Il big match della giornata era di scena al “Ciro Vigorito” di Benevento. Il pareggio a reti bianche tra la Salernitana ed i sanniti, rimanda l’individuazione di una capolista unica del girone. Le due squadre infatti rimangono al comando con 19 punti, seguiti da Catanzaro e Casertana a due lunghezze di distanza con 17 punti.

Il Lecce e la Juve Stabia pareggiano e vanno rispettivamente a 15 e 16 punti. La sorpresa della giornata è stata la sconfitta del Matera in casa contro il Cosenza per 3-2. La squadra di Cappellacci conquista la prima vittoria stagionale e salva il proprio tecnico dall’esonero.

Il derby campano tra Benevento e Salernitana è stata la sfida più seguita. Sono stati circa 5000 i tifosi che hanno riempito gli spalti del “Ciro Vigorito”, 1000 dei quali provenienti da Salerno. In seconda posizione lo stadio “Franco Salerno” di Matera con circa 4000 spettatori.

Sono 25 in totale i goal segnati, 15 per le squadre di casa e 10 per quelle in trasferta. 4 i pareggi, 5 le vittorie per le squadre di casa e soltanto una per quelle in trasferta (Matera-Cosenza). Gli arbitri hanno estratto 46 cartellini gialli e 6 rossi, tre dei quali nel match della città dei sassi.

Il marcatore più giovane della giornata è stato l’attaccante Dario Giacomarro (19) del Melfi. Il centrocampista giunto in prestito dal Palermo e nato l’11 maggio 1995, sigla una doppietta contro la Paganese che vale alla sua squadra un prezioso punto conquistato sul campo di una diretta concorrente nella sfida salvezza.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento