Lega Pro rifugio dei Primavera con la valorizzazione

 Venti di guerra per l´elezione del presidente in Figc.Lega Pro rifugio dei Primavera con la valorizzazione.  Scompare l´incentivo a curare i settori giovanili. Nel calcio del “fare” occorre un rottamatore? 

Certamente non un uomo partorito dalle alleanze. La nuova stagione inizia tra i venti di guerra che si agitano in Federcalcio. Una campagna elettorale a suon di alleanze. Il partito dei conservatori con a capo Tavecchio e quello dei “rivoluzionari” che hanno eletto a loro rappresentante l´ ex milanista Albertini.

Sul tavolo una miriade di idee e di progetti. Tutti, a loro dire, hanno pronta la “medicina” per la soluzione dei problemi che hanno portato allo sfascio il calcio nazionale.

Tutti però trascurano un fattore fondamentale. I risultati si ottengono con la coesione e con la condivisione dei programmi. Dalle nostre parti, invece, si convive con la spaccatura che persiste tra presidenti di Società appartenenti alla stessa Lega.

I “potenti” vogliono far sedere su quello scranno in via Allegri solo chi tutelerà i loro interessi. Alla faccia della ricostruzione. E´ tutta e soltanto una questione di privilegio degli interessi economici di pochi. Una ricerca di accaparramento a scapito dei figli di un “dio” minore.

Non interessa tutelare la base. Si parla da sempre, senza ottenere risultati, di un progetto giovani e di strutture sportive. Roberto Baggio, che di intuito ne ha avuto sempre da vendere (storica quella battuta sul “magna magna” con Weah) , ha compreso in pochi mesi dell´ aria pesante che si respirava in Federcalcio ed ha salutato tutti. Portandosi dietro anche il suo personalissimo progetto di rifondazione.

Non ho nulla contro Tavecchio, ma i risultati sulla gestione del settore dilettantistico, segnatamente della Serie D, sono sotto gli occhi di tutti. Una categoria fatta di radiazioni e fallimenti. Campionati che divengono zoppi già dopo poche giornate dall´ inizio della stagione agonistica.

Frutto di un regolamento, di settore, obsoleto; che maschera l´ attività semi professionistica di quei tesserati. Una contrattualistica inadeguata e carente sotto tutti i punti vista. L´ assenza più totale della tutela economica. Con controlli alla gestione superficiali.

La domanda sorge pertanto spontanea: quali vantaggi innovativi potrebbe trarre il calcio italiano dalla sua elezione a presidente della figc? L´ intervento del presidente del Coni, Malagò, dovrebbe essere preponderante rispetto alla ricerca di alleanze di corridoio.

Uno studio progettuale posto in essere da chi sta a capo dello sport italiano. Poi, nel contesto generale, una più adeguata e proporzionale ripartizione dei proventi, prodotti dall´ azienda calcio, porterebbe vantaggi a tutto il movimento. Un progetto industriale a tutela dei giovani che meritano tutta l´ attenzione, necessaria ed indispensabile, per la loro crescita professionale.

Ricordando che il calcio offre tanti posti di lavoro, diversificati in svariate categorie e non solo per quella dei calciatori. Leggendo dei movimenti del mercato di Lega Pro ci si rende conto, giorno dopo giorno, della mutazione radicale che sta avvenendo in terza serie. La serie C, quella del compianto Cestani, veniva additata, a ragione, come la fucina dei talenti.

Ragazzi che si facevano la gavetta in provincia per poi approdare in serie A e B. Il salto di categoria di quei giovani rampolli, “allevati” nelle giovanili o scovati in campi di periferia, produceva sostanziosi vantaggi economici per le Società di appartenenza.

Un esempio? Il passaggio di Carletto Ancelotti dal Parma alla Roma rimpinguò le casse della Società emiliana. Certo non era cosa di tutti i giorni, ma rappresentava l´ incentivo a mettere in campo il prodotto del vivaio. L´ invito a curare con la massima attenzione quel settore anche a prezzo di mille sacrifici.

Oggi la situazione si è invertita. I tanti “Primavera” in esubero (in Serie A e B) complice anche quella linea di pensiero esterofila che sta impedendo la crescita sportiva di tanti ragazzi italiani, vengono girati a farsi le ossa in Lega Pro. Portano con loro la “zainetto”.

La valorizzazione economica che copre il costo della retribuzione. Oggi, in moltissimi casi, non è tanto preponderante il fatto che il ragazzo sia bravo quanto che la Società dalla quale proviene copra il costo del lavoro. Per tante Società sta diventando una prestazione professionale per conto terzi. Basta leggere le brevi di sport per rendersene conto.

Un evento, questo, che sta decretando la “morte” dei settori giovanili in Lega Pro. Dove molti presidenti li danno in gestione a terzi, per sgravarsi di un peso finanziario e dove, conseguentemente, giocano prevalentemente i “raccomandati”. Figli di papà certamente, quando, poi, non sono gli stessi figli o parenti delle persone che hanno preso in gestione quel settore.

Ecco il perché di quel discorso su Tavecchio. Sono tutte situazioni che si conoscono dalla notte dei tempi, ma nessuno ha la volontà, la capacità e soprattutto la voglia di intervenire. Chi ne ha l´autorità queste cose certamente le sa.

Certi rami secchi vanno tagliati, se vogliamo riappropriarci di quel calcio che non viviamo più. Poi non è l´età più o meno giovane di un presidente in Federcalcio che determina l´evolversi di determinate situazioni. Tanto meno lo può essere l´interesse privato di qualcuno che cerca, per scopi personali, di manovrare a “Palazzo”. Gli insuccessi del presente hanno portato a galla una giusta verità. Nel calcio del “fare” non c´ è più spazio per i politicanti. Che serva, anche qui, un rottamatore? Come al solito, tempo al tempo.

da tuttolegapro.com

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Corsa al vecchio logo, il Foggia rivuole i satanelli

«Rivogliamo i satanelli». Lo slogan risuona come un grido di battaglia sui forum e sui social network dove bazzicano i tifosi rossoneri.

Forte si è levato dalla piazza durante la festa ultras per la promozione dello scorso 4 maggio; forte e chiaro lo ha ribadito il presidente onorario Franco Lo Campo al termine del consiglio di amministrazione di due giorni fa. Il recente fallimento dell´ U.S. Foggia, non iscritta al campionato di Prima divisione nell´estate del 2012, di fatto ha aperto la corsa all´acquisizione del logo.

SATANELLI - Ma in quei due diavoletti, lanciati in corsa forcone alla mano e palla al piede, c´è racchiuso qualcosa in più di un mero marchio commerciale; quei diavoletti sono il segno identificativo del calcio a Foggia. Tutto nacque negli anni ´30, quando il giornalista Mario Taronna coniò il termine «satanelli» per raccontare in una sola parola l´ardore di undici furie in maglia rossonera, sospinte dal calore infernale del pubblico foggiano. Poesia.

L´AUTORE – Tanto quanto l´opera nata dalle mani del grafico Savino Russo (61 anni). Fu lui a disegnare alla fine degli anni ottanta i due diavoletti sovrapposti, diventati oggi l´oggetto del desiderio dei tifosi. «Sono nati in fretta e furia in una notte – sorride Russo -. Il vice presidente del Foggia Marasco mi disse che avrebbe dovuto consegnare entro poche ore a Roma il logo da far apporre sulle divise ufficiali e mi commissionò l´opera. Decisi di partire dal termine satanelli: se il Milan aveva un diavolo, il Foggia doveva averne due. Disegnai dei diavoletti arruffati, molto simili a uno ‘Scazzamurrill´, spiritello buono tanto caro alla nostra tradizione popolare. Il logo ebbe un enorme successo»

. ITER LEGALE- Icone di una squadra diventata leggenda, i satanelli adesso sono pronti ad avere un nuovo proprietario, ma l´iter è tortuoso e complesso. Due sono le strade percorribili: la prima, ma anche la più lunga, è quella che porta all´asta fallimentare, la cui data è ancora incerta e lontana nel tempo (e comunque subordinata all´inventario dei beni dell´attivo fallimentare).

La seconda, invece, segue la strada del diritto di utilizzo a titolo oneroso da richiedere al curatore fallimentare Luigi Maida. L´operazione satanelli è affidata alle cure dell´avvocato Luigi Miccoli, responsabile dell´area finanze del club rossonero.

«Abbiamo già proposto al curatore e al giudice delegato la nostra istanza di utilizzo del logo. Attendiamo una risposta nelle prossime settimane». L´obiettivo è tornare ad essere satanelli nel più breve tempo possibile, «magari per la prima partita di campionato. Sarebbe perfetto». Ma chi si aspetta il ritorno della toppa circolare bianca sul petto rimarrà sorpreso. «Il nuovo marchio ingloberà al suo interno i satanelli e ripercorrerà al contempo la storia del club.

Ci saranno le tre fiammelle del vecchio Sporting Club e una sagoma molto simile a quella degli anni cinquanta. Il tutto rivisto in chiave moderna e gradevole». Intanto, attraverso le pagine di Facebook il tecnico Pino Vaccariello (direttore tecnico dell´ A.S.D. Foggia Football Club) ha annunciato di voler anch´egli concorrere all´acquisizione del logo. Infine brutte notizie in arrivo dal mercato. Il bomber Giuseppe Giglio decide di non rinnovare con il club, reo, a suo dire, di non averlo coinvolto sufficientemente nel nuovo progetto tecnico.

da Corriere del Mezzogiorno

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia, entrano nuovi soci di minoranza. Lo Campo: «Arriveranno 4-5 giocatori»

Due rinnovi, poi si punta a Freddi e Baraye.

Base societaria più ampia e accelerazione sul mercato. Il Foggia, che continua la prima fase di precampionato in sede, confida di essersi rafforzato con l’ultimo cda: si prospetta l’ingresso di nuovi soci di minoranza (per il 20%) nei gruppi Verile-Colangione e Pelusi-Miccoli.

«Necessari, dovevamo pagare gli stipendi (circa 200.000 euro, ndr) – ha spiegato il presidente onorario Franco Lo Campo, la cui famiglia manterrà il 33% -. Inoltre, abbiamo dato mandato al d.s. Di Bari di reperire almeno 4-5 giocatori fortissimi».

Annunciati Bollino e i rinnovi del portiere Narciso e del jolly D’Allocco, si inseguono rinforzi in tutti i reparti: nel mirino anche il difensore Freddi (ex Brescia) e il fantasista Baraye (Chievo, ex Juve Stabia). Possibile conferma dell’altro jolly foggiano Agostinone.

Continua a far discutere l’addio di Peppe Giglio, che i dirigenti hanno cercato in extremis di richiamare. «Non nascondo la mia delusione per come è finita – scrive il bomber -. Non essere presente il giorno del raduno per me ha significato tanto. È mancato il rispetto nei confronti del calciatore ma soprattutto dell’uomo. Porterò il ricordo di due anni fantastici».

da La Gazzetta dello Sport

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Caro Peppe…

.Caro Peppe,

oggi noi tifosi abbiamo qualcosa in meno e non perché abbiamo perso un attaccante capace e un professionista serio, ma forse perché oggi crolla parte di quel ponte che collega tutti noi a quel 19 agosto del 2012, quando tu a Termoli, con i tuoi compagni, ci facesti capire che quel giocattolo si poteva ricomporre, che saremmo potuti tornare ad esultare allo Zaccheria; 

Caro Peppe,

siamo tutti un po´ piú tristi perché oggi ci manca colui che, senza l´appartenenza, senza quella foggianitá indicata da una semplice carta d´identitá, ha dimostrato di avere quei colori tatuati sulla pelle come se quella squadra fosse stata la sua squadra da sempre;

Caro Peppe,

chi leggerà gli annali saprá che sei stato a Foggia solo due anni, ma per noi tifosi é come se fossi stato qui da una vita e sarai ricordato nello stesso modo con il quale noi tutti ricordiamo i vari Pirazzini, Signori, Baiano indipendentemente dalla categoria nella quale si sono legati al Foggia perché chi sa di calcio, e a Foggia sono tanti, sa distinguere chi gioca per la maglia e chi per se stesso;

Caro Peppe,

tutti avremmo voluto che potessi far parte del nostro presente, ma oggi tutti noi siamo onorati di saper che hai fatto parte della nostra storia, che ci hai aiutati a rialzare la china e, sotto sotto, tutti speriamo di aver vissuto oggi un brutto sogno sperando in un risveglio che possa raccontarci di un passo indietro, ma se cosí non fosse, dovunque tu vada,

buona fortuna!

Alberto Mangano

da/newsrossonere.blogspot.iy

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia, c´è il via libera agli stipendi. Ma arriva la bomba dell´addio di Giglio

 La lunga riunione del Cda del Foggia Calcio, conclusasi in nottata, ha diradato qualche dissapore all´interno della compagine societaria e portato anche qualche risultato tangibile sotto il profilo del pagamento delle spettanze ai calciatori e in vista di qualche movimento di mercato in entrata.

Gli stipendi saranno pagati entro la scadenza (obbligata) del primo agosto, in rapporto alle quote detenute dai vari soci e al direttore sportivo Di Bari è stato dato il via libera per portare nella rosa almeno quattro calciatori necessari a dare competitività all´organico.

Si pensa a un difensore centrale di esperienza, un centrocampista con corsa e qualità alla zona nevralgica del campo, e a due attaccanti di categoria.

GIGLIO LASCIA? - Ma intanto c´è un´altra notizia che agita il sonno della tifoseria: il possibile addio del bomber Giuseppe Giglio. «Per me finisce qui» ha detto nelle scorse ore laconicamente dopo un incontro con il ds. Forse i soci proveranno a fargli cambiare idea ma la proposta avuta da Di Bari e forse anche la mancanza di certezza di un posto da titolare lo hanno indotto ad una serie di valutazioni.

«Prima del lato economico c´è una questione di principio e dignità» si rammarica Giglio, grande protagonista con 31 gol nelle ultime due stagioni. «Hanno fatto pure radunare la squadra prima di incontrarmi: si vede che non servivo più… Mi dispiace, soprattutto per il rapporto straordinario con i tifosi e la piazza». A loro Giglio scriverà una lettera aperta di commiato.

da corriere del mezzogiorno

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Foggia si separa dal suo bomber, non c´è più posto per Giglio (31 gol)

 Dopo l´addio a Padalino, il Foggia si separa da un altro protagonista della sua rinascita: il bomber Giuseppe Giglio. La società e l´attaccante siciliano non hanno raggiunto l´accordo per il rinnovo annuale del contratto, scaduto il 30 giugno scorso.

Un mese e mezzo fa, in un´intervista alla Gazzetta, il 36enne centravanti di Salemi aveva espresso il desiderio di chiudere la carriera con la maglia rossonera. Invece si dividono le strade del Foggia e del bomber siciliano, che tra l´altro nelle scorse settimane era stato scelto dal club come testimonial per la nuova campagna abbonamenti (nel manifesto la sua immagine è in bella evidenza in un cuore che include anche Pirazzini, Nocera, Zeman, Mancini, Signori, Baiano, De Zerbi, Narciso e Cavallaro).

“La proposta che mi è stata fatta – spiega Giglio – non l´ho ritenuta all´altezza del mio valore e di quello che ho dimostrato a Foggia in due anni. Ma non c´è solo una ragione di distanza economica alla base del mancato rinnovo.

Sono deluso per come sono stato trattato. Pensavo di essermi guadagnato una stima ed una considerazione diversa. Ho percepito invece che la società non mi ritiene all´altezza della Lega Pro unica ma a questo punto avrei preferito saperlo prima. In due anni in rossonero Giglio ha realizzato 31 gol in poco più di 60 partite di campionato: ha infilato la porta avversaria con la media, quasi, di una rete ogni due partite.

Figura di riferimento anche nello spogliatoio, l´attaccante siciliano nella scorsa stagione ha collezionato 32 presenze e 12 reti ed ha firmato un gol che resterà nella storia del club: quello del 6 aprile allo Zaccheria contro il Poggibonsi, che è valso la matematica certezza del ritorno in terza serie.

In D, due stagioni fa, siglò la prima rete ufficiale dell´allora neonata Acd Foggia nella prima gara di Coppa Italia a Termoli, e fu il primo ad andare a bersaglio anche nel debutto in campionato a Santa Maria Capua Vetere, contro il Gladiator. Con una tripletta e cinque doppiette, Giglio ha scalato la classifica dei marcatori rossoneri di tutti i tempi, fino ad insediarsi in tredicesima posizione, accanto a Rambaudi e alle spalle di Molino per un solo gol di differenza.

La squadra, intanto, continua ad allenarsi allo Zaccheria al ritmo di due sedute al giorno (sabato la partenza per il ritiro di San Giovanni in Fiore, in Calabria). Rosa da completare. Molta tattica in queste prime sedute. Ieri prove di 4-3-3 con Narciso in porta. Viteritti terzino destro e Pinna sull´altra fascia. Loiacono e Gigliotti centrali, Quinto play con Agnelli e D´Allocco mezze ali. Il nuovo acquisto Bollino ala destra. Cavallaro esterno sinistro d´attacco e Leonetti punta centrale.

da La Gazzetta del Mezzogiorno

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Le caratteristiche di Mauro Bollino

Funambolico, veloce, la rapidità di esecuzione è il suo piatto forte. Si presenta così a Foggia, Mauro Bollino, attaccante nato il 31 dicembre 1994, arrivato in rossonero dal Palermo con un contratto biennale.

Lo scorso anno 1 rete in 15 presenze al Pisa, in Lega Pro, per il mancino (ma all´occorrenza bravo anche col destro) attaccante. Nasce trequartista, o al massimo esterno d´attacco, per poi ritrovarsi a fare il centravanti nell´ultima stagione con la primavera del Palermo.

Ed è stata proprio la squadra giovanile rosanero il trampolino di lancio di questo ragazzo, con 28 reti in 49 presenze nelle gare di campionato e 5 reti su altrettanti incontri nelle fasi finali per lo scudetto. Due stagioni che lo hanno consacrato come uno dei più interessanti giocatori della leva ´94.

È stato anche il capitano della selezione e rigorista ufficiale. Il 17 aprile del 2011 uno stage in nazionale Under 18 a Coverciano e nel settembre successivo 2 gare con la maglia dell´Under 19, sempre agli ordini di Alberigo Evani , mentre con la maglia rosanero ha collezionato una presenza in Coppa Italia, andando vicino all´esordio in serie A a 17 anni nella sfida contro il Parma, quando l´allora tecnico Devis Mangia lo mandò a fare la fase di riscaldamento prima di preferire una maggiore copertura mandando in campo il centrocampista Della Rocca al posto di Pinilla, a 5 minuti dal termine della gara.

Ufficio Stampa

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Giglio gela tutti «Ciao Foggia, non servivo…»

«Per me finisce qui». Poche parole, per ufficializzare l´addio più amaro al Foggia, che aveva postato il suo volto nel «lancio» della campagna abbonamenti.

Forse i soci rossoneri (riuniti ieri in cda sino a tarda ora per discutere di stipendi e tentare di sanare dissidi intestini) proveranno a fargli cambiare idea, ma intanto Giuseppe Giglio ha preso la sua decisione dopo l´incontro col d.s. Di Bari: proposta contenuta e concorrenza dichiarata per una maglia da titolare.

«Prima del lato economico c´è una questione di principio e dignità», si rammarica Giglio, grande protagonista con 31 gol nelle ultime due stagioni. «Hanno fatto pure radunare la squadra, prima di incontrarmi: si vede che non servivo più… Mi dispiace, soprattutto per il rapporto straordinario con i tifosi e la piazza». A loro Giglio scriverà una lettera aperta di commiato.

da Gazzetta.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Rinnovi per Narciso e D´Allocco

Due rinnovi importanti sono stati messi a segno nelle ultime ore. Narciso e D’Allocco, infatti, proseguiranno il loro cammino con il Foggia Calcio Srl, il primo con un contratto biennale, mentre D’Allocco, che rappresenta in pieno la foggianità in campo , per un altro anno.

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Foggia Calcio SRL

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Agostinone pronto a firmare

 Un altro “tassello” dell’ormai storica “foggianità” sta per essere riconfermato. Giuseppe Agostinone, uno dei maggiori protagonisti degli ultimi due anni d’oro rossoneri, è pronto a ripartire agli ordini di Brescia e De Zerbi. La tentazione di misurarsi con palcoscenici calcistici maggiori è stata forte, ma il jolly foggiano vuole operare una scelta di cuore e restare in Capitanata, per indossare la maglia che si sente cucita sulla pelle.

Si attende il rientro in Italia dell’avvocato Donato Di Campli (impegnato nell’adeguamento di contratto di Verratti) per mettere nero su bianco e dare la possibilità ad uno scalpitante Agostinone di riabbracciare i suoi compagni e mettersi a disposizione dei due nuovi tecnici per partire più carico che mai per l’impegnativa nuova stagione di Lega Pro.

L’auspicio delle parti è di chiudere le operazioni entro il fine settimana, per poter consentire al calciatore di aggregarsi al gruppo per l’inizio del ritiro a San Giovanni in Fiore.

da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia Calcio: si dimette Rino Palmieri, “per motivi strettamente personali”

Dal 7 luglio scorso era il nuovo responsabile dell'Area Comunicazione della società rossonera. Il presidente Fabio Verile: "Grazie per la professionalità dimostrata"

Nella foto Rino Palmieri

Rino Palmieri “causa motivi strettamente personali” lascia il Foggia Calcio. Il giornalista, conduttore e opinionista sportivo di Teleradioerre, rassegna le dimissioni irrevocabili da responsabile dell’Area Comunicazione che gli era stato conferito “verbalmente” lo scorso 7 luglio: “Ringrazio il presidente Fabio Verile, il direttore generale, Sario Masi, e tutti i soci del sodalizio rossonero per la fiducia accordatami. Auspico le migliori fortune al Foggia Calcio.

Formulo i più sinceri ed affettuosi auguri di buon lavoro al mio successore”. La società, nelle parole affidate al presidente Fabio Verile, esprime “i più grandi ringraziamenti per la professionalità dimostrata, seppur in un brevissimo periodo, dal dottor Palmieri e augura a lui le migliori fortune professionali”.

La posizione di Palmieri, lo ricordiamo, era stata oggetto di una mail inviata dal vicepresidente Giuseppe Lo Campo ai soci.

da Foggiatoday

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Gli argomenti discussi nel cda

 3-4 giocatori di esperienza, pagamento degli stipendi per i mesi di maggio e giugno, l´ingresso di nuovi elementi nella struttura societaria, il nuovo contratto di Giglio, la richiesta del logo storico dei "Satanelli".

Questi gli argomenti discussi nel consiglio di amministrazione; ma andiamo per gradi: Il direttore sportivo Beppe Di Bari cercherà 3-4 giocatori di spessore per permettere alla rosa di fare il salto di qualità richiesto dal duo De Zerbi-Brescia e per colmare il vuoto che si formerà per le uscite degli elementi ritenuti non compatibili con il nuovo progetto tattico.

Molto probabilmente gli sforzi del Diesse si concentreranno soprattutto nella ricerca di una prima punta e di un difensore di esperienza. Il tutto con lo stesso budget previsto inizialmente, poichè, dopo un´attenta valutazione da parte dei soci, è stato stimato che i fondi rimanenti permetteranno l´acquisto di questi giocatori importanti per il nuovo schema di gioco;

Non ci saranno problemi per il pagamento degli stipendi delle mensilità di maggio e giugno, per una quota che si attesta attorno ai 200mila euro, anche grazie all´innesto in società di nuove forze economiche entro venerdì o, al più tardi, lunedì.

I nuovi elementi dovrebbero acquisire alcune quote dei gruppi Colangione e Pelusi, per un totale del 20% della società;

Per quanto riguarda la questione Giglio, non ci sarebbero problemi dal punto di vista della quota offertagli per il rinnovo, ma il giocatore è dispiaciuto del fatto che non sia stato convocato per il ritiro pre-campionato pur non avendo ancora stipulato il nuovo contratto, come avvenuto per alcuni suoi compagni della passata stagione come Narciso, D´Allocco e Forte.

Tuttavia nel corso della mattinata potrebbe esserci un nuovo incontro volto a risolvere la situazione con la firma del bomber sul nuovo contratto;

Per il logo storico dei "Satanelli", che appartenevano all´ormai fallita U.S. Foggia, verrà fatta richiesta da parte del Foggia Calcio per un "affitto" con pagamento annuale di una quota fino al termine della causa.

Dopo il termine della stessa i Satanelli potrebbero essere acquisiti definitivamente. È allo studio un nuovo logo con l´integrazione dei Satanelli con il logo cittadino delle "Tre Fiammelle" e la società auspica di poterlo utilizzare già nel corso della prossima stagione agonistica.

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Masi e Franco Lo Campo sul CdA di ieri

 Intorno alle ore 22,30 è terminato ieri sera la riunione del Consiglio d’amministrazione del Foggia Calcio. Incontro quasi monotematico. “Si è parlato soprattutto dei prossimi impegni economici – ha confermato telefonicamente al la nostra redazione il D.G. Sario Masi – considerando il fatto che è ormai imminente la scadenza del 1 agosto.”

Gli argomenti a cui tengono maggiormente i tifosi sono quelli relativi al potenziamento della squadra e alla ritrovata serenità tra i soci.

“Nel Foggia Calcio – riprende Masi – sta succedendo semplicemente quello che spesso accade in compagini nelle quali ci sono nuovi ingressi. All’inizio c’è bisogno di conoscersi e qualche confronto un po’ più animato può anche starci.

Sul tema potenziamento-squadra, dopo un incontro con Di Bari e il presidente Verile, abbiamo dato mandato al diesse di centrare 3 o 4 obiettivi di spessore per dare qualità alla rosa. In questo momento, però, le richieste di giocatori e procuratori ci appaiono un po’ esagerate e fuori mercato. Comunque alla fine siamo certi di poter centrare i nostri obiettivi.”

Abbiamo raggiunto telefonicamente anche il presidente onorario Franco Lo Campo, il quale sul CdA di ieri sera ha aggiunto: “ In vista dei prossimi impegni economici gli altri due gruppi stanno trattando la cessione di una parte delle quote.

Il mio gruppo resta al 33%, mentre i gruppi di Colangione e di Pelusi dovrebbero cedere il 10% ciascuno”. E sulla squadra? “Adesso dobbiamo prendere almeno quattro giocatori importanti. Mi dispiace per Giglio. Ci tenevamo a tenerlo anche quest’anno, ma al di là della parte economica, è rimasto deluso dal ritardo col quale lo abbiamo chiamato. Faremo ancora un tentativo, ma difficilmente riusciremo a convincerlo”.

da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Ufficiale: Bollino nuovo acquisto del Foggia

 Il Foggia Calcio Srl comunica di aver acquisito le prestazioni del calciatore Mauro Bollino, attaccante classe 1994 proveniente dal Palermo. Per l’esterno offensivo, lo scorso anno al Pisa, accordo biennale a titolo definitivo.

Ufficio Stampa Foggia Calcio SRL

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Buona fortuna bomber!

 I matrimoni si fanno in due ma se le richieste da una parte e dall´altra sono distanti, é inevitabile che alla fine non se ne faccia piú niente.

Per quel che riguarda Beppe Giglio, artefice della scalata dalla serie D e calciatore amato dal popolo rossonero, non puó valere la logica del "nessuno é indispensabile" perché a dispetto della sua etá, il bomber nell´ultima stagione ha realizzato 12 gol senza usufruire dei rigori e contribuendo quindi alla conquista della Lega Pro.

Leggendo qua e lá sui social network, sembrerebbe che la piazza non abbia gradito il divorzio anche perché Giglio era stato annunciato come probabile rinforzo del nuovo Foggia, ma alla fine quell´elemento che poteva essere utile anche per la compattezza dello spogliatoio, saluta tutti e va via.

Non possiamo dire se le richieste di Giglio erano spropositate o se quelle della societá erano poco convincenti, ma di certo oggi c´é da registrare una sconfitta per il Foggia che ha perso un tassello importante in quel mosaico che dovrá ben figurare nella stagione 2014/15.

Buona fortuna bomber, questa piazza non ti dimenticherá facilmente.

Alberto Mangano

da newsrossonere.blogspot.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

CDA Foggia Calcio. Via libera al mercato. Stipendi ok

Gli stipendi saranno regolarmente pagati entro la scadenza obbligata del primo agosto, in rapporto alle quote detenute dai vari soci, ridistribuite dopo l'ingresso di nuove figure per circa il 20%. Via libera al Diesse Di Bari per acquisire quanto prima quattro calciatori di spessore necessari a dare competitività all'organico (e dunque un difensore centrale di esperienza, un centrocampista che assicuri sostanza, corsa e qualità alla zona nevralgica del campo, due attaccanti di sicuro affidamento).

Si cercherà, infine, dopo il recente fallimento dell'US Foggia, di riacquisire il satanello. Sono le determinazioni assunte ieri sera nell'atteso CDA del Foggia Calcio, conclusosi a tarda ora. Nel corso del quale, come ripetutamente sottolineato da tutti i dirigenti rossoneri, nell'esclusivo interesse del "Foggia", sono anche state affrontate e sanate – si spera definitivamente – le recenti polemiche interne che rischiavano di destabilizzare l'intero contesto societario.

da Teleradioerre

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Verile sul cda del Foggia Calcio

Le dichiarazioni di Verile e Lo Campo raccolte da Foggiasport24.com

Lo Campo

 

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Alla scoperta di Mauro Bollino: ecco un assaggio della sue qualità

 Il Foggia ha definito l´acquisto, a titolo definitivo, di Mauro Bollino dal Palermo. Quest´ultimo, durante la seduta odierna di allenamento allo Zaccheria , ha deliziato tutti con uno splendido gol: girata al volo di esterno e palla nel sacco.

Di Bari, qualche giorno fa, aveva dichiarato di essere alla ricerca di un esterno offensivo mancino, ed eccolo qui. Anzi, Bollino è un mancino naturale ma anche abbastanza abile con il destro. In questo modo, se schierato attaccante destro in un 4-3-3, può essere efficace sia nel rientrare sul sinistro e provare la conclusione a rete e sia nel cercare il fondo per mettere un cross al centro per i compagni.

Insomma un gran bel colpo messo a segno dal Foggia, che porta a casa questo talento classe 1994, il quale ha già dimostrato di saperci fare col pallone sia nel Palermo Primavera (28 gol in 49 presenze) che in prestito al Pisa. Bollino è un attaccante moderno, un esterno molto rapido e agile capace di sgusciare fra i difensori avversari e di inserirsi con i tempi giusti.

Ma le due qualità che spiccano in questo giocatore sono la velocità con cui stoppa il pallone e calcia a rete e le punizioni a giro col mancino. Ecco un assaggio delle sue qualità: nel video vediamo uno splendido gol su punizione durante la partita del Campionato Primavera fra Napoli e Palermo, in seguito il gol contro la Paganese e infine la doppietta in Coppa Italia contro la Reggiana.

Attilio Scarano da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Ore calde: in corso il cda

martedì 22 luglio 2014 Dopo tanti eventi, tra cui la pesante mail privata del vicepresidente Giuseppe Lo Campo divenuta pubblica qualche giorno fa, il consiglio di amministrazione del Foggia è in riunione proprio in questi minuti.

Tanti gli argomenti da sviscerare, tra i quali sicuramente importante è quello riguardante dei nuovi ingressi nella compagine societaria, annunciati dal presidente Verile nel corso di un´intervista rilasciata alla stampa non più tardi di domenica mattina, in occasione del primo giorno di ritiro della truppa rossonera. Inoltre potrebbe essere deliberato il cambio di logo; uno dei candidati è stato mostrato in anteprima dal responsabile della gestione delle finanze Miccoli sul proprio profilo Facebook.

C´è voglia da parte di tutti i membri del cda di ritrovare il giusto amalgama, dopo qualche scossa di assestamento dovuta al cambio degli equilibri scaturito dall´arrivo di Verile e Miccoli. Per quanto riguarda invece il capitolo rinnovi sembra allontanarsi l´accordo con il bomber Giuseppe Giglio: l´attaccante siciliano, che nelle 2 stagioni in maglia rossonera ha raccolto 64 presenze impreziosite da 31 reti, non avrebbe trovato l´accordo economico per proseguire nel rapporto. Tuttavia le cose potrebbero cambiare qualora ci sia un esito positivo del cda. (nella foto uno dei possibili nuovi loghi del Foggia mostrato da Miccoli)

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Sará difficile rivedere Giglio ancora in rossonero

 

Le strade tra Giglio e il Foggia si allontanano. Il calciatore, la cui immagine era stata scelta per la locandina della campagna abbonamenti, non avrebbe trovato l´accordo con la societá e, salvo ripensamenti dell´ultima ora, non ci dovrebbero piú essere i margini per rivedere in rossonero il bomber indiscusso delle ultime due stagioni.

da newsrossonere.blogspot.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Coppa Italia Tim Cup: ecco tutte le date

 Tra poco a Milano si svolgeranno i sorteggi della Tim Cup – Coppa Italia 2014/2015 (detentrice del trofeo il Napoli). Nel primo turno (sabato 9 e domenica 10 agosto, ad eliminazione diretta), saranno coinvolti 27 club di Lega Pro e 9 club di Serie D.

Questo il calendario della manifestazione:

Primo turno – eliminazione diretta –> sabato 9 e domenica 10 agosto

Secondo turno – eliminazione diretta –> sabato 16 e domenica 17 agosto

Terzo turno – eliminazione diretta –> sabato 23 e domenica 24 agosto

Quarto turno – eliminazione diretta –> martedì 2, mercoledì 3 e giovedì 4 dicembre

Ottavi di finale – eliminazione diretta –> mercoledì 14 gennaio 2015

Quarti di finale- eliminazione diretta –> mercoledì 4 febbraio 2015

Semifinali (andata) –> mercoledì 4 marzo 2015

Semifinali (ritorno) –> mercoledì 8 aprile 2015

Finale –> domenica 7 giugno 2015 (con mercoledì 20 maggio come data di riserva)

da tuttolegapro.com

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Non si suda solo sul campo

 Esiste il calcio che si gioca sul campo, quello che fa sudare ma che é quello che piace di piú e poi c´é il calcio che si gioca a tavolino, che richiede investimenti, compromessi e diplomazia e quello che spesso preoccupa di piú perché vive dei si dice, dei forse e ha regole non sempre conosciute.

Bene, oggi si suda sul campo e si suda tra le quatteo mura dove si terrá un consiglio di amministrazione che, con un mercato sicuramente ancora da completare, diventa forse piú importante del calcio giocato: si dovrá parlare di stipendi da pagare, di giocatori da ingaggiare, di chiarimenti necessari dopo le incomprensioni della scorsa settimana.

Intanto decine di tifosi continuano ad accompagnare il lavoro di preparazione del gruppo che, svolgendosi a Foggia nella prima settimana, ha dato modo ai tifosi di viverlo da vicino; De Zerbi e Brescia stanno seguendo con scrupolo e dedizione i ragazzi che sudano ma con il sorriso di chi vuol restare a far parte di quella rosa che dovrá ben figurare in questo nuovo e insidioso campionato.

Se il sodalizio rossonero riuscirá ad allargare il numero dei soci, cosa che dovrebbe essere sancita nel corso del consiglio di amministrazione di oggi, allora risulterebbe piú facile dare il via libera a Di Bari per portare a casa quei tre-quattro elementi di peso che potrebbero fare la differenza. Si attendono infine sempre le novitá circa gli ingaggi di Giglio e Agostinone mentre il nuovo attaccante proveniente dal Palermo, Bolino, si sta giá allenando con il gruppo.

Alberto Mangano da newsrossonere.blogspot.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

#Semb”, la provocazione: “Una colletta per la campagna abbonamenti alternativa”

 Foggia calcio, l´idea di un art director.

Il titolo del post è una evidente provocazione: “Fuggi da Foggia non per Foggia ma per la campagna abbonamenti”. L´art director Alessandro Piemontese, però, va oltre e ci mette anche una proposta: una sua campagna promozionale per invogliare i tifosi rossoneri a seguire la squadra di mister De Zerbi in questa nuova avventura. 

LA COLLETTA. E per opporsi a quella che reputa una “non-idea che andrà in affissione e colorerà di non-emozioni i muri della mia città”, sul suo comunicale.it, Piemontese ha lanciato una colletta: “Se il Foggia Calcio è di tutti, è di tutti sul serio. E allora perché non far partire da questo post un piccolo contest? Che siano i tifosi a scegliere. Occorrono circa 200 euro per un manifesto 6×3. facciamo 2 euro a testa per 100 lettori (foggiani) di questo post”.

LA RISPOSTA DI VERILE. Assicura che, oltre alla stampa, ha interpellato anche il presidente del Foggia calcio. E Verile è l´unico che gli ha risposto. “E per questo merita un plauso – spiega Piemontese -. Ha scritto che mi ringraziava per il lavoro svolto ma che era ormai tardi perché la campagna abbonamenti era già stata presentata”.

LA CAMPAGNA DI PIEMONTESE. Ma da dove nasce la sua campagna abbonamenti? “La mia campagna è semplice e immediata. #SEMB nasce da una situazione quotidiana tipica. Ogni volta che un foggiano incontra un suo simile a strisce rossonere chiude il discorso con un “Forza Fò” e di tutta risposta riceve un emblematico “SEMB”. In 4 lettere c´è tutto. Tutte le contraddizioni di questa terra, l´ironia e l´autoironia delle tre fiammelle”.

IL MANIFESTO. C´è una cosa che però associa Piemontese alla società del Foggia: cerca nuovi investitori. E se Verile & company cercano nuovi soci con molti zero, Piemontese si accontenta di due euro. E di un maxi manifesto sui muri della città.

da foggiacittaaperta.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Notiziario rossonero: tattica e schemi nel pomeriggio

 Seduta pomeridiana del terzo giorno di ritiro rossonero. Allo Zaccheria la truppa guidata da Roberto De Zerbi, dopo la seduta atletica mattutina, ha svolto una sessione di allenamento pomeridiano con esercitazione di tipo tattico.

Grande attenzione agli schemi per l´undici del Foggia, sempre più disegnato sul 4-3-3 del neo allenatore rossonero, sempre attento a curare nei dettagli la seduta di allenamento, e sempre pronto a dare consigli ai suoi giocatori.

Al termine della fase a schemi c´è stata la consueta partitella a campo ridotto: in evidenza il nuovo acquisto, Mauro Bollino, autore di tre reti, una delle quali di pregevole fattura. Inoltre, prevista in serata una riunone del Consiglio d´Amministrazione del Foggia: possibili novità, quindi, anche dal punto di vista del fronte societario.

Francesco Ricci da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Il bomber Giuseppe Giglio dice addio al Foggia

L'attaccante rossonero, protagonista di tante prodezze nelle ultime due stagioni, lascia definitivamente la squadra. Salvo ripensamenti in corner, dopo il Consiglio di Amministrazione della società fissato per oggi

Ormai puó considerarsi finita l'esperienza di Giuseppe Giglio con la maglia del Foggia. Il calciatore, indiscusso bomber delle ultime due stagioni rossonere e immortalato nella locandina che lancia la campagna abbonamenti per la stagione 2014/15, avrebbe dato il suo addio alla societá non avendo trovato l'accordo con la stessa.

Quindi, salvo ripensamenti dell'ultima ora che potrebbero avvenire dopo il cda di oggi, ci sará qualcun'altro, nel prossimo campionato di Lega Pro, al centro dell'attacco rossonero.

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Lascia un commento

Il futsal foggiano perde pezzi: partono Domenico Cataneo e Mauro Tatulli

Lo scenario apocalittico dell'estate del pallone a rimbalzo controllato apre la stagione delle grandi partenze. Danno il via il tecnico foggiano e il talento tra i pali

Mauro Tatulli alla presentazione del Prato Rinaldo

C'era da aspettarsela quella fila di valigie dietro la porta. Il calcio a 5 a Foggia non trova più spazio, così a tecnici e giocatori non resta che mettere i ricordi in bacheca, salutare la propria terra e via… Andare a cercare fortune sportive altrove. Sarà la stagione delle grandi partenze, questo è inevitabile. E prende il via da Domenico Cataneo e Mauro Tatulli.

Il tecnico foggiano allenerà nella prossima stagione l'Isernia Calcio A Cinque, la squadra molisana neopromossa in Serie B nazionale, che ha individuato nell'allenatore di Capitanata la guida giusta per affrontare la serie cadetta. Comincia invece dall'A.S.D. Prato Rinaldo l'avventura di Mauro Tatulli lontano dalla sua Foggia.

Il portiere foggiano classe 1998, infatti, che ha già all'attivo tre presenze negli stage formativi della nazionale per i ragazzi U15 e U17, vestirà la maglia della squadra laziale nelle categorie Allievi e Juniores.

da Il Mattino di Foggia & Provincia

Pubblicato in Sport Vari | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia Calcio. Stasera Assemblea dei Soci.

 La squadra continua a lavorare A piccoli passi – come dicevamo -. L´ultimo trova le sembianze in un giovanotto siciliano, non ancora 20enne, di belle speranze e soprattutto di grande prospettiva: Mauro Bollino, professione attaccante ed all´occorrenza anche trequartista, cui Brescia e De Zerbi affideranno con ogni probabilità la destra del tridente offensivo.

Bollino – che si è legato al Foggia con un contratto biennale – è mancino, ma i due coach vogliono proprio così. Davanti, sulle corsie esterne, si giocherà a piedi invertiti. Tanto che lo stesso Cavallaro, destro, andrà a sinistra, dove si spera rifaccia quanto di buono ha mostrato nella passata stagione.

Intanto, in attesa degli altri passi, o meglio degli altri innesti, già programmati, che portino al completamento dell´organico, stasera, gli interessi si spostano nella stanza dei bottoni della società, dove torna a riunirsi l´Assemblea dei Soci.

All´ordine del giorno aspetti fondamentali ed importantissimi per l´immediato futuro del club e di conseguenza della squadra. Che nel frattempo continua a lavorare allo Zaccheria, assecondata, per fortuna, da un clima decisamente accettabile.

da teleradioerre.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Notiziario rossonero: terzo allenamento (mattina)

Allo stadio Pino Zaccheria, sotto un sole ad intermittenza, si è svolta la seduta mattutina del terzo allenamento del Foggia. La squadra si è allenata dalle 10:30 fino alle 12:30, alternando vari tipi di lavoro.

Dopo una breve fase iniziale di riscaldamento, la squadra è stata divisa in due gruppi. Un gruppo, seguito dal tandem De Zerbi-Brescia, si è allenato col pallone alternano vari esercizi di tattica, l´altro gruppo ha effettuato una serie ripetuta di scatti, diretto dal preparatore atletico Vincenzo Teresa. I due gruppi si sono poi alternati.

I due portieri, Narciso e Tarolli, hanno lavorato alternativamente con la squadra e con l´allenatore dei portieri, Nicola Di Bitonto. Al termine della seduta, la squadra ha eseguito un esercizio particolare: 4 giocatori, contro la difesa schierata, dovevano provare azioni offensive, facendo girare il pallone e verticalizzando al momento giusto.

Attilio Scarano da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Allo Zaccheria si prova il 4-3-3

Allo Zaccheria si prova il 4 – 3 – 3. De Zerbi e Brescia sono pronti per la nuova avventura, che inizierà tra poco più di un mese e mezzo.

Esperienza e rischio: sono questi i due elementi del nuovo Foggia 2014/ 2015. Non sarà una semplice passeggiata la Lega Pro unica. Quello che sta per iniziare, detto da tutti, sarà un campionato molto impegnativo.

Lunghe lezioni di tattica, sotto un caldo pomeriggio di luglio, sul manto erboso di viale Ofanto. Muove così i primi passi il Foggia di Roberto De Zerbi, che non perde occasione per calciare la palla insieme ai suoi ragazzi. Da ieri allo Zaccheria anche Bollino, che in panchina ha osservato quelli che a stretto giro di posta potrebbero ufficialmente diventare i suoi compagni di squadra.

Si attendono, invece, notizie sull'arrivo dei nuovi capitali. Di sicuro la società rossonera sta lavorando sondando il terreno, capendo chi possano essere le nuove forze economiche pronte a confluire nel progetto Grande Foggia che ha preso corpo da più di un mese.

da Teleblu

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Cda a Foggia «Vogliamo tutti il bene del club»

«Torniamo a essere una famiglia».

É il monito rivolto da Franco Lo Campo a poche ore dal cda di oggi, reso ancor più delicato dai veleni societari degli ultimi giorni. «Di recente c´è stato un po´ di smarrimento», dice Lo Campo, presidente onorario da un mese dopo aver ceduto la carica al neo socio Fabio Verile. «Che mi chiarirà un paio di passaggi — specifica l´ex numero uno —, come è giusto che sia».

Strategie - Solo una provocazione, il proposito di uscire in modo definitivo: «La famiglia Lo Campo rimane il primo azionista col 33%; se cederemo qualche quota, accadrà più avanti e non è neanche scontato. Forse, in questo cda altri gruppi faranno passi indietro, a beneficio di nuovi ingressi di minoranza. Vedremo…».

Assicurazione ai tifosi: «Devono stare tranquilli. Vogliamo tutti il bene del Foggia. Sistemeremo la squadra e aiuteremo De Zerbi, che è giovane e ci ha detto che non intende certo bruciarsi». Il d.s. Di Bari ha perfezionato l´ingaggio dell´attaccante Mauro Bollino, 19 anni, esploso nella Primavera del Palermo e nella passata stagione a Pisa. Fiducia per il rinnovo del bomber Giglio: incontro iniziato ieri in tarda serata.

da La Gazzetta dello Sport

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Lo Campo parla del cda:”L’email, gli stipendi e l’acquisto di uomini di esperienza”

Le dichiarazioni di Franco Lo Campo nel video realizzato da Foggiasport24

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Disabilità e sport: Asp De Piccolellis presenta le ´Oasiadi´

‘Lo sport è parte integrante della vita’, sarà questo il messaggio che farà da sottofondo alle OASIADI, l’appuntamento con lo sport promosso dal Centro diurno Oasi Verde dell’ Asp de Piccolellis con la partecipazione dei Cammina con noi Soc. Coop. Soc. e  l’associazione di volontariato Ad un passo da te-Onlus. La prima edizione delle mini olimpiadi si terrà il prossimo 27 settembre nella sede Camposcuola del CONI del Comune di Foggia.

“Oasiadi – spiegano i promotori dell’iniziativa – nasce dall’esperienza di un gruppo di giovani e dinamici professionisti nel campo dell’assistenza alla persona, dello sport e dell’organizzazione di eventi, con lo scopo di creare un appuntamento annuale che consenta ad un numero sempre maggiore di persone(abili) di conoscere in modo più sensibile il mondo delle diverse abilità e per consentire ai ‘meno fortunati’ altresì di vivere una giornata di aggregazione ma anche di conoscenza di alcune discipline sportive, magari fino a questo appuntamento inaccessibili o sconosciute

da Teleradioerre

Pubblicato in Sport Vari | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Foggia parte (in ritiro), in arrivo nuovi soci?

 La rosa dei giocatori da definire è, però, in continua ricomposizione. Così come l´assetto societario si arricchirebbe dell´ingresso di altri partners che darebbe ulteriore respiro al progetto messo in cantiere.

Tra i convocati sono presenti anche Narciso e D´Allocco che hanno raggiunto con la società un accordo di massima senza aver ancora di fatto firmato il contratto.

Intanto voci di mercato darebbero quasi conclusa le trattative che dovrebbero portare a Foggia Mauro Bollino un giovane attaccante della Primavera del Palermo che l´anno scorso ha avuto una esperienza in Lega Pro con il Pisa realizzando un gol in quindici presenze; sempre attivi poi i contatti con Giglio e Agostinone per vedere se ci sono i margini per mantenere in rossonero due indiscussi protagonisti della scalata dalla serie D alla Lega Pro.

da Il Mattino di Foggia e Provincia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Notiziario rossonero: secondo giorno di allenamento

Continuano gli allenamenti del Foggia allo Zaccheria. Quest´oggi, dalle 17:20 fino alle 19:00 circa, si è svolta la parte pomeridiana della seconda giornata di preparazione stagionale della squadra. I calciatori, diretti dal duo De Zerbi-Brescia, hanno effettuato inizialmente esercizi col pallone e circolazione palla. In seguito De Zerbi ha provato alcune tattiche di gioco che prevedevano manovre e movimenti precisi. Al termine della seduta, solita partitella finale: i giocatori sono stati distribuiti in due squadre schierate entrambe col 4-3-3.

Attilio Scarano da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

L’identikit di Mauro Bollino neo rossonero

Mauro Bollino nasce a Palermo il 31 Gennaio 1994 ed è un mancino puro a cui piace giocare a destra nel modulo con un attacco a tre. Insomma le caratteristiche del calciatore che il tecnico De Zerbi aveva chiesto al Ds di Bari.

Ma l’ex rosanero non disdegna neanche la posizione dietro le punte un po’ lo stesso ruolo che il pupillo di Pasquale Marino ricopriva nel Foggia delle meraviglie. Attaccante non molto alto, appena 170 cm, ma capace di infilarsi facilmente tra le maglie delle difese avversarie.

A soli 17 anni l’attuale tecnico del Bari Denis Mangia lo faceva esordire in panchina nella gara del Tardini contro il Parma. Si mette in mostra nelle file della Primavera del Palermo dove realizza ben 11 reti in 12 presenze. Il suo modello di calciatore è quel Fabio Quagliarella da qualche giorno passato dalla Juventus al Torino.

Beppe di Bari lo ha soffiato in extremis al Savoia di Giovanni Bucaro ma a lui si erano interessate anche Lanciano e Perugia. Stravede per lui anche l’ex milanista Alberigo Evani attuale tecnico dell’Under 19. Il Foggia lo acquista a titolo definitivo dal Palermo dopo la parentesi di Pisa nella scorsa stagione.

In maglia neroazzurra 15 gare giocate con un gol. Il 2 Ottobre 2013 nel corso della gara di Coppa Italia vinta dal Pisa 3-0 contro la Reggiana realizza una doppietta. Il primo gol eludendo l’uscita del portiere dopo aver seminato un paio di difensori ed il secondo, su assist di Forte, a due passi dalla porta reggiana.

Tiziano Errichiello da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

L’Alius Basket ripescata in serie C e si presenta in giallonero

A pochi giorni dall’ufficialità del ripescaggio nel campionato di serie C nazionale per la stagione 2014-15, la dirigenza della Nuova Alius Pallacanestro si è messa immediatamente all’opera ed in data 19 luglio ha provveduto alla formalizzazione dell’iscrizione al torneo.

San Severo torna così ad avere una compagine partecipante ai campionati nazionale dopo il doloroso ed inaspettato ritiro della gloriosa Cestistica risalente a pochi mesi fa.

Proprio per ricordarne i fasti e la lunga storia, all’atto dell’iscrizione, l’Alius, con decisione unanime, ha modificato i propri colori sociali, rinunciando al tradizionale biancoverde, che l’aveva accompagnata nei 14 anni della sua esistenza, per riportare sul parquet quel giallonero a cui tutti gli sportivi sanseveresi sono particolarmente e giustamente legati.

Torneranno quindi i Neri a tenere alto il nome della città dell’Alto Tavoliere. Coach Coen e il suo assistente Panizza sono intanto all’opera per allestire un roster di alto livello ed hanno già contatti con numerosi atleti di categorie superiori.

da Sansevero.tv

Pubblicato in Baseball a Foggia e Provincia | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia Calcio. La squadra suda; Di Bari lavora per completare il roster

Ieri la classica calura estiva del Tavoliere, oggi la pioggia ed una temperatura più adatta a lavorare, sudare e giocare al calcio.

Il Foggia di Pino Brescia e Roberto De Zerbi comincia così la prima fase precampionato. Che fino a sabato prossimo andrà avanti allo Zaccheria, per poi spostarsi in Calabria, in altura, a San Giovanni in Fiore, nel cosentino, nel cuore della Parco Nazionale della Sila, oltre 1000 metri di altitudine.

Un Foggia che, come accaduto negli ultimi due anni, e come più volte hanno ripetuto la società ed il Diesse Di Bari, sarà completato per assumere la sua fisionomia definitiva in corso d´opera, senza fretta.

Obiettivi urgenti ed immediati, un difensore centrale esperto e di sicuro affidamento, un centrocampista di grande movimento che accomuni quantità e qualità e due attaccanti (un centrale che si giochi il posto con Giglio – per il quale oggi potrebbe esserci la fumata bianca – ed un esterno mancino che giochi a destra del tridente offensivo che hanno in mente Brescia e De Zerbi).

Per quest´ultimo, l´identikit corrisponde in pieno a quello di Mauro Bollino, talento della Primavera del Palermo (con uno score niente male di 28 gol in 49 partite), non ancora 20enne, lo scorso anno in Prima Divisione a Pisa, dove ha totalizzato 15 presenze ed un gol.

da teleradioerre.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia, preso Bollino

Ve ne avevamo parlato nelle scorse settimane, adesso ci sono anche gli accordi di rito. Il Palermo cede a titolo definitivo l´attaccante, classe ´94, Mauro Bollino al Foggia. L´ex Pisa si lega ai pugliesi sino al 2016.

da tuttolegapro.com

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Foggia riparte dallo Zaccheria. Mercato, un avvio a rilento

Allo stadio fino a 26, poi trasferimento in Calabria. Potrebbe arrivare Bollino esterno mancino del Palermo.

La stagione 2014-2015 del Foggia calcio é ufficialmente iniziata. Domenica, nel silenzio di una Foggia deserta, abbandonata dal popolo vacanziero, il gruppo si é radunato allo stadio Zaccheria, dove sosterrà la prima parte del ritiro fino al 26. Poi il trasferimento in Calabria per il ritiro di San Giovanni in Fiore (Cs).

Ecco i 22 convocati:

Portieri Micale Gianluca, Narciso Antonio, Tarolli, Stefano;

Difensori Loiacono Giuseppe, Pinna Paride, Savarise Francesco, Viteritti Orlando, Gigliotti Guillaume, D´Angelo Francesco, Grea Alessio, Curcio Felipe;

Centrocampisti Agnelli Cristian, Quinto Marcello, Forte Daniele, D´Allocco Antonio, Martino Gianvincenzo, Sansone Davide, Sicurella Giuseppe;

Attaccanti Cavallaro Giovanni, Leonetti Savino, Richella Vincenzo, Bruno Antonio.

Il duo tecnico Brescia – De Zerbi ha predisposto due sedute di lavoro quotidiane, ma chi si aspettava tanta corsa e preparazione atletica é rimasto sorpreso. Il grande protagonista delle prime sedute é stato il pallone, un po´ per ripartire gradatamente dopo due mesi e mezzo di stop. Un po´ per dare spazio alle lezioni di tattica e di 4-3-3.

IL MERCATO - Intanto il mercato, lento, attende una scossa. Oggi potrebbe arrivare Bollino (esterno mancino del Palermo), contatti con Giglio per il rinnovo. In prova Antonio pugliese (esterno ‘94 ex Paganese) e Luigi De Rosa (ex San Severo, classe ‘92).

da Il Corriere del Mezzogiorno

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Foggia, in arrivo Bollino da Palermo: pronto un biennale

 Operazione in uscita per il Palermo. La società rosanero sta per cedere Mauro Bollino al Foggia. Cessione a titolo definitivo, sabato vi avevamo parlato anche dell´interesse del Savoia. Alla fine la scelta è ricaduta sul Foggia anche per il progetto. Bollino firmerà un contratto biennale.

da TuttoMercatoWeb.com

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Pillole di mercato

Non decolla il calciomercato,tutte le società ferme al palo.

UFFICIALE: Benevento, rescinde un difensore

Rescissione di contratto in casa Benevento: risolve il proprio contratto con i sanniti il terzino, classe '85, Stefano Di Cuonzo.

UFFICIALE: Ascoli, colpo in difesa

L'Ascoli sul proprio profilo Twitter ha annunciato pochi minuti fa l'ingaggio del terzino destro, ex Piacenza e Cremonese, Stefano Avogadri.

UFFICIALE: Lupa Roma, Bifulco piazza altri due colpi La Lupa Roma FC ha comunicato sul proprio sito ufficiale di aver raggiunto l’accordo per la prossima stagione di Lega Pro 2014-2015 con i seguenti calciatori:

DIEGO CONSON (difensore classe 1990 arriva a titolo definitivo dall’Esperia Viareggio)

FABIO FERRARI (centrocampista centrale classe 1994 arriva a titolo definitivo dalla Ternana)

UFFICIALE: Grillo è della Salernitana Dopo un solo giorno di prova, la Salernitana ha raggiunto l’accordo con il centrocampista Antonio Grillo (classe 1991) per l’attuale stagione sportiva. Il giocatore ha avuto esperienze con le maglie di Potenza, Forza e Coraggio di Benevento, Fondi e – nell'ultima stagione – Paganese.

notizie di tuttolegapro.com

Pubblicato in Lega Pro | Contrassegnato | Lascia un commento

Grazie a chi ha permesso di essere qui

Si ricomincia!

Un'altra stagione, una stagione che si spera soddisfacente, va ad aggiungersi alle tante che i colori rossoneri onorano ormai da piú di novant'anni. Le incertezze, come spesso accade, derivano dalle inecertezze del campionato, dalla capcitá dei nuovi calciatori ad inserirsi nel gruppo e dall'entusiasmo che i vecchi sapranno trasmettere ai nuovi.

É sempre comunque una nuova barca quella che dovrá navigare nel tempestoso mare di questo nuovo campionato con un nuovo condottiero che avrá la voglia di confrontarsi con questo prestigioso compito che la societá ha voluto affidargli.

La speranza é che le presentazioni, gli abbracci e le pacche sulle spalle in questa calda domenica di luglio, possano prendere il sopravvento sulle polemiche, sui dissidi e su una settimana che ha visto anche fallire la vecchia societá che é un atto di legge che comunque porta via con sé sempre un po' di emozioni, ricordi, speranze e delusioni.

Quindi tutti pronti per questa nuova avventura senza dimenticare in fretta, come spesso avviene nel calcio, tutti coloro che festeggiavano la vittoria nel 2013/14 e che oggi, per vari motivi, hanno cambiato vita: e allora, in questo giorno di speranza, un ringraziamento va a chi ha permesso di essere oggi ai nastri di partenza, a tutti i calciatori della socrsa stagione e sopratutto allo staff tecnico, guidato da Pasquale Padalino, al quale il popolo rossonero augura le migliori fortune.

Forza Foggia!

Aberto Mangano da newsrossonere.blogspot.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

De Zerbi presenta il suo Foggia «Voglio personalità e coraggio»

Si aggregherà il baby Bollino.

 Fame e sudore. Mal di pancia societari, budget ristretto e mercato al rallentatore non minano l’entusiasmo del nuovo Foggia affidato dal d.s. Di Bari e dal d.g. Masi (col placet dei soci) al tandem tecnico formato da Roberto De Zerbi e dal «tutor» Pino Brescia.

Il raduno mattutino di ieri, alla spicciolata e in sordina, ha lasciato spazio al primo allenamento pomeridiano sul prato dello Zaccheria: il gruppo resterà in sede sino a sabato, prima di trasferirsi nel ritiro silano di San Giovanni in Fiore sino al 7 agosto. Insomma si fa sul serio e De Zerbi è già sul pezzo.

«Siamo carichi e fiduciosi — dice senza l’ex fantasista rossonero, 35 anni, promosso in C1 con Marino dieci stagioni fa —. Sì, magari c’è un po’ di ritardo, ma a noi interessa allenarci sodo in vista dei primi impegni di Coppa Italia e campionato».

Nessun problema circa il programma precampionato. «Va bene così. Lo Zaccheria ci farà lavorare nel modo giusto, inoltre i giocatori inizieranno a instaurare un rapporto con i tifosi».

Obiettivi  - Diversi confermati, qualche giovane, elementi sotto contratto da valutare. In attesa del completamento della rosa, De Zerbi appare sereno. «Intanto, la guida tecnica ha deciso di confermare un blocco di giocatori che ha fatto cose importanti negli ultimi due anni.

Per il resto ho chiesto cose chiare alla società, che è tuttora disponibile; inoltre, la sintonia con Di Bari è massima. Attendo quattro elementi importanti, altrettanti obiettivi da centrare». Oggi incontro per la permanenza di Giglio; inoltre si aggregherà l’attaccante Mauro Bollino, 19 anni, ex Primavera del Palermo, l’anno scorso al Pisa. «Voglio un Foggia con tanta personalità e coraggio — dice De Zerbi —, determinato a cercare di imporre sempre il gioco e a trascinare la piazza. Che conosco bene».

da La Gazzetta dello Sport

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Video: I primi gol della stagione

 Ecco 3 dei 4 gol siglati dal Foggia nella prima partitella in famiglia del raduno: la prima rete è stata siglata da D´Allocco con una conclusione mancina da fuori area dopo un errato disimpegno difensivo; spettacolare la rete di Cavallaro che si libera in pochissimo spazio di 2 avversari e scarica in rete con un bellissimo piatto di destro; la terza rete porta il gol di Leonetti che sfrutta con un tap-in il bel passaggio di Viteritti, autore di una bella discesa sulla destra dopo il passaggio filtrante di Agnelli. Il quarto gol, non presente nel video, porta ancora la firma di Savino Leonetti che ha battuto Tarolli con un bel destro dalla distanza che si spegne nell´angolino

.

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Notiziario rossonero: Il primo allenamento stagionale

 Oggi, alle ore 17:30 di questa soleggiata domenica di Luglio, ha avuto ufficialmente inizio la stagione del Foggia. Nel corso del primo allenamento il duo Brescia-De Zerbi ha già permesso alla squadra di allenarsi con il pallone tra i piedi.

Dopo un breve riscaldamento con una blanda corsetta, la squadra, (composta da 24 unità, i 22 convocati più 2 elementi in prova: Luigi De Rosa, classe ´92, centrocampista ex San Severo, e Antonio Pugliese, classe ´94, esterno offensivo) ha effettuato esercizi di palleggio e poi di circolazione di palla, prima a 2 tocchi, stop e passaggio, e poi eseguendo tocchi di prima con l´utilizzo della sponda di un compagno.

Al termine dell´allenamento è stata svolta una partitella a campo ridotto: il primo gol della stagione rossonera è stato siglato da D´Allocco con una bella conclusione mancina rasoterra dal limite dell´area di rigore; la seconda realizzazione è avvenuta con un bel tiro a giro dalla distanza di Cavallaro.

Sugli scudi anche Leonetti autore di una doppietta, prima con un tap-in su cross basso del nuovo arrivato Viteritti, che si è dimostrato già in palla, e poi con una conclusione dalla distanza che si è spenta nell´angolino.

Armando Borrelli da Calciofoggia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Ringraziamenti del Presidente

 Il presidente Fabio Verile e tutta la compagine societaria del Foggia Calcio Srl, ringrazia l’albergo e ristorante “Conca D’Oro” per aver dato la disponibilità ad ospitare la squadra per questa settimana, nonché il ristorante “13 & 30″ per aver ospitato la squadra a pranzo e il ristorante “Florio in Fiera” per la cena di questa sera.

Ufficio Stampa Foggia Calcio SRL

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Ore 9,00 parte la nuova stagione 2014-2015

 E´ partita la nuova stagione 2014-2015, questa mattina allo Zaccheria sono giunti tutti i convocati, presenti anche i due tecnici De Zerbi e Brescia (in foto).

Novità comunicate dal presidente Verile il quale ha dichirato che martedì nel cda ci saranno nuovi ingressi a livello societario. Il diesse Di Bari ha promesso un paio di colpi nella prossima settimana.

da Foggiacalciomania

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Grazie a chi ha permesso di essere qui!

Si ricomincia!

Un´altra stagione, una stagione che si spera soddisfacente, va ad aggiungersi alle tante che i colori rossoneri onorano ormai da piú di novant´anni. Le incertezze, come spesso accade, derivano dalle inecertezze del campionato, dalla capcitá dei nuovi calciatori ad inserirsi nel gruppo e dall´entusiasmo che i vecchi sapranno trasmettere ai nuovi.

É sempre comunque una nuova barca quella che dovrá navigare nel tempestoso mare di questo nuovo campionato con un nuovo condottiero che avrá la voglia di confrontarsi con questo prestigioso compito che la societá ha voluto affidargli

. La speranza é che le presentazioni, gli abbracci e le pacche sulle spalle in questa calda domenica di luglio, possano prendere il sopravvento sulle polemiche, sui dissidi e su una settimana che ha visto anche fallire la vecchia societá che é un atto di legge che comunque porta via con sé sempre un po´ di emozioni, ricordi, speranze e delusioni.

Quindi tutti pronti per questa nuova avventura senza dimenticare in fretta, come spesso avviene nel calcio, tutti coloro che festeggiavano la vittoria nel 2013/14 e che oggi, per vari motivi, hanno cambiato vita: e allora, in questo giorno di speranza, un ringraziamento va a chi ha permesso di essere oggi ai nastri di partenza, a tutti i calciatori della socrsa stagione e sopratutto allo staff tecnico, guidato da Pasquale Padalino, al quale il popolo rossonero augura le migliori fortune.

Forza Foggia!

Alberto Mangano da newsrossonere.blogspot.it

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Oggi inizia la stagione 2014-2015

Prende il via il precampionato del Foggia di Giuseppe Brescia e Roberto De Zerbi.

Di seguito i 22 calciatori convocati.

PORTIERI Micale Gianluca, Narciso Antonio, Tarolli Stefano; DIFENSORI Loiacono Giuseppe, Pinna Paride, Savarise Francesco, Viteritti Orlando, Gigliotti Guillaume, D’Angelo Francesco, Grea Alessio, Curcio Felipe

CENTROCAMPISTI Agnelli Cristian, Quinto Marcello, Forte Daniele, D’Allocco Antonio, Sicurella Giuseppe,

Martino Gianvincenzo, Sansone Davide

ATTACCANTI Cavallaro Giovanni, Leonetti Savino, Richella Vincenzo, Bruno Antonio

da Foggialandia

Pubblicato in Foggia calcio s.r.l. | Contrassegnato | Lascia un commento

Il baseball foggiano? Un prodotto da esportare…

 Un “tunnel” nei centri della Daunia

Dopo la gloria della prima squadra maschile e femminile, i primi ai play-off nazionali, e dopo i successi del settore giovanile, il Baseball Club Foggia pensa alla diffusione della propria disciplina sportiva, con una nuova, simpatica iniziativa.  

PROVARE PER CREDERE… NEL BASEBALL. Si chiama “Kids Summer Tour” e sarà un “tunnel” che, girando in alcuni comuni della provincia di Foggia, si proporrà ai più giovani, provando a far conoscere – e provare dal vivo – lo sport tanto caro agli americani, ma ormai diffuso anche in Italia.

Dopo le iniziative di volontariato (Fai, Telethon, Un Cuore Sportivo), ecco una nuova idea frutto della dinamicità della società foggiana, organizzata in collaborazione con “Strumenti e Figure”, compagnia artistica del Maestro Francesco Finizio di Lucera e Masseria Didattica Irene, già sponsor, di Biagio Mansueto. 

 PROTAGONISTI “I BULLDOGS”. Un tunnel dunque, dove all’interno si potrà “provare” il gioco del baseball senza grossi problemi logistici, da allestire nelle piazze della Capitanata e con protagonisti i ragazzi del settore giovanile, i “Bulldogs”, accompagnati anche dagli elementi della prima squadra. Sarà un modo per far conoscere e provare, a tutti, il famoso gioco e renderlo più appetibile ai ragazzi dei paesi che saranno incontrati nel tour.

Nell'attesa di stringere altri accordi con i comuni del capoluogo dauno, ecco le principali date e i luoghi già fissati per questo simpatico tour “ludico-sportivo”: 22 luglio Roseto Valfortore, 3 agosto Biccari, 4 agosto Pietramontecorvino, 7 agosto Alberona, 9 agosto Motta Montecorvino, 31 agosto Lucera.

da Foggiacittaaperta

Pubblicato in Baseball a Foggia e Provincia | Contrassegnato , | Lascia un commento